11° edizione “LIBRIAMOCI 2021”

La Spezia, 9, 10, 15, 16, 22, 23, 29, 30 e 31 ottobre.

LA SPEZIA – “Quest’anno Libriamoci spicca il volo, perché l’edizione 2021 segna il suo ingresso nelle rassegne culturali nazionali – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – L’inaugurazione della manifestazione è affidata a Alessandro D’Avenia, uno dei maggiori scrittori italiani, mentre la conclusione sarà a cura di Emanuele Trevi, Premio Strega di quest’anno. Nel mezzo, grandi nomi e grandi case editrici del panorama intellettuale italiano che dialogheranno con giornalisti e personalità locali per offrire, ogni weekend di ottobre, momenti eterogenei di riflessione e spensieratezza. Le nostre biblioteche – continua il Sindaco Peracchini – già premiate a livello regionale per l’ottima gestione del patrimonio nel 2019, hanno dato grande prova di organizzazione e accoglienza in tempo di Covid-19: appena concluso il durissimo lockdown del 2020, abbiamo immediatamente aperto le porte alla cittadinanza senza richiuderle mai, estendendo anzi l’orario di apertura per garantire agli studenti, e non solo, un presidio 7 giorni su 7. Oggi vinciamo un’altra sfida, promuovere la cultura all’interno del polo bibliotecario urbano con una rassegna originale di respiro nazionale, ideata e prodotta alla Spezia, simbolo di una ripartenza vera. La cultura allora si sposta dalla piazza, utilizzata in estate per il cinema, musica e teatro, alle biblioteche per un ottobre tutto dedicato alla promozione della lettura.”

Da sabato 9 a domenica 31 ottobre ritorna alla Spezia “Libriamoci. Leggere ovunque, leggere comunque“, la rassegna culturale dedicata alla promozione della lettura,  promossa dal Comune della Spezia, organizzata e curata dal Sistema Bibliotecario Urbano e dai Servizi Culturali.

Quest’anno la rassegna si svolgerà durante tutti i fine settimana del mese, sulla scorta della formula inaugurata nella decima edizione del 2019, e si  ricollegherà idealmente a quest’ultima, dopo l’interruzione segnata dalla pandemia.

Come di consueto, il libro e la lettura saranno al centro della manifestazione, così come l’invito a riflettere, con serietà, ma anche con la giusta leggerezza, attraverso i libri e le parole di alcuni tra i più importanti autori italiani. Una manifestazione cresciuta negli anni, ormai attesa da tutti i cittadini di ogni età e dall’intera comunità, un contenitore culturale che nutre l’ambizione di andare oltre i confini del nostro territorio.

La riflessione sul ruolo della scuola e le fragilità dell’adolescenza, l’approfondimento di alcune figure significative del mondo della letteratura e della storia più o meno recente, il cambiamento climatico e le sue implicazioni, la riflessione sul tempo e le sue diverse declinazioni, la poesia e gli archetipi letterari del comportamento umano, sono soltanto alcuni dei numerosi temi toccati in questa undicesima edizione.

Le proposte si concretizzeranno in un percorso variegato tra performance, romanzi, saggi, fumetti e laboratori didattici per bambini, attraverso il quale ognuno potrà soddisfare curiosità e approfondire i propri interessi.

Libriamoci si svolgerà presso il Teatro Civico, la Sala Dante, la Mediateca Regionale Ligure e l’Auditorium Beghi. La rassegna ha il patrocinio dell’Associazione Italiana Biblioteche – Sez. Liguria.

Tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto della normativa anticontagio Covid-19 vigente.

Gli aggiornamenti sulle norme di comportamento verranno comunicati sul sito
www.libriamocisp.it

Libriamoci 2021 si aprirà sabato 9 ottobre alle 18, presso il Teatro Civico, con il saluto dell’Amministrazione, alla presenza del Sindaco della SpeziaPierluigi Peracchini e del Presidente della Commissione di Direzione Artistica del Teatro Civico, Alessandro Maggi che introdurrà la manifestazione e farà gli onori di casa.

A seguire, il primo appuntamento. La manifestazione esordisce quest’anno con una performance d’eccezione di Alessandro D’avenia, apprezzatissimo e noto autore che intratterrà il pubblico con una personale riflessione dal titolo “L’appello: a che serve la scuola?” basata sulle tematiche del suo ultimo romanzo “L’appello”, pubblicato da Mondadori.

Domenica 10 ottobre alle 16.30in Mediateca, sarà inaugurato lo Spazio Fumetto, con la presenza del grande scrittore e fumettista Bepi Vigna, in un incontro speciale con il suo personaggio Nathan Never che proprio quest’anno compie trent’anni. Nell’occasione sarà presentata la nuova edizione di Nathan Never. Tre passi nel domani (Sergio Bonelli, 2021). Ad affiancare Bepi Vigna ci sarà Daniele Pignatelli, esperto di fumetto.

Alle 17.00, in Auditorium BeghiAnna Benvenuti presenterà il suo delicatissimo romanzo Ancora tutto da imparare (Ares, 2021), affiancata da Maria Grazia Simeone.

Alle 18.30, in Sala Dante, tornano i vecchietti del BarLume con il nuovo romanzo di Marco Malvaldi Bolle di sapone (Sellerio, 2021). A intervistare l’autore sarà Fabio Lugarini.

Venerdì 15 ottobre alle 10.30, in Sala Dante, Enrico Bertozzi, direttore della Scuola Chiavarese del Fumetto, incontrerà gli studenti del triennio delle scuole superiori guidandoli alla scoperta degli aspetti narrativi del genere con E continuavano a chiamarlo… fumetto. L’esperto sarà introdotto da Angelo Ciccio Delsanto. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Adel.

Alle 17.00, presso la Mediateca, l’autrice Simona Baldelli presenterà il suo ultimo romanzo Alfonsina e la strada (Sellerio, 2021), dedicato all’unica donna che partecipò al Giro d’Italia del 1924, sfidando il maschilismo sportivo. A coadiuvare l’autrice ci sarà il giornalista Marco Magi. 

Alle 18.30, in Sala Dante, lo scrittore Marco Buticchi incontrerà i suoi lettori con la presentazione del romanzo di prossima uscita Il mare dei fuochi (Longanesi, 2021), affiancato dall’amico Angelo Ciccio Delsanto. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Adel.

Sabato 16 ottobre Libriamoci offrirà un’altra intensa giornata di appuntamenti: alla Beghi, in Auditorium,  alle 10.30, un incontro speciale con il laboratorio didattico Nel buio ci vedo con le orecchie, curato da Sara Donati, in collaborazione con La Città dei Bambini – Ludoteca civicaL’evento è rivolto ai bambini della fascia 4-6 anni.

Alle ore 16.30, in Mediateca, secondo appuntamento con lo Spazio Fumetto. Filippo Conte, appassionato esperto e collaboratore della rivista Fumo di China, intervisterà Lorena Canottiere, autrice del graphic novel Salvo imprevisti (Oblomov, 2019).

Alle 18.30 la Sala Dante ospiterà l’incontro con Gianluca Lioni e il suo romanzo giallo storico La processione dei fantasmi. La prima indagine del maresciallo Tanchis (TRE60, 2020), proiettandoci nelle atmosfere della Sardegna del 1864. A dialogare con l’autore sarà il giornalista Enzo Millepiedi.

Venerdì 22 ottobrealle 10.30 in Sala Dante, il meteorologo Andrea Corigliano, autore di una collana di manuali dedicata alla meteorologia, incontrerà i ragazzi delle terze medie e del biennio delle scuole superiori per parlare di Cambiamento climatico: conoscere per agireUna lezione interattiva su un tema quanto mai attuale e urgente.

Sempre venerdì 22, alle ore 17.00, in Mediateca lo storico Carlo Greppiin anteprima nazionale, presenterà il suo saggio Il buon tedesco (Laterza, 2021), dedicato alla splendida figura del capitano tedesco Rudolf Jacobs, Medaglia d’Argento al Valor Militare. L’evento è curato e patrocinato dall‘Istituto spezzino per la Storia della Resistenza e dell’Età contemporanea la cui presidente, Patrizia Gallotti, affiancherà l’autore in veste di presentatrice.

Infine, a partire dalle 17.30, in Sala Dante, due appuntamenti d’eccezione: Persio Tincani, affiancato dalla giornalista Laura Ivani, presenterà il suo romanzo Come un solco nel mare (GM Libri, 2020) e, a seguire, alle 18.30, il pubblico avrà modo di incontrare Dario Vergassola, comico e scrittore, con il suo Storie vere di un mondo immaginario. Cinque racconti delle Cinque Terre (Baldini + Castoldi, 2021), introdotto da Angelo Ciccio Delsanto. Gli eventi sono organizzati in collaborazione con l’Associazione Adel.

Sabato 23 ottobre alle ore 10.30, presso l’Auditorium Beghi Libriamoci offrirà un altro gustoso appuntamento, questa volta dedicato ai bambini della fascia 7-9 anniAlla ricerca della poesia nascosta, laboratorio didattico esperienziale, con il metodo del Caviardage, in collaborazione con La Città dei Bambini-Ludoteca civica.

Nel pomeriggio, alle 16.30, presso la Mediateca, terzo incontro dello Spazio FumettoFilippo Conte incontrerà Susanna Raule, apprezzata scrittrice spezzina,  autrice, insieme ad Armando Rossi,  di Ford Ravenstock. Specialista in suicidi (Double Shot, 2020).

Alle 17.00, in Sala Dante, appuntamento con la grande critica letteraria, scrittrice e saggista Benedetta Craveri e il suo interessante ultimo saggio La contessa Virginia Verasis di Castiglione (Adelphi, 2021). L’evento nasce sotto l’egida dell’Alliance Française della Spezia, con il saluto della presidente Annalisa Tacoli e la presentazione di Marzia Ratti.

Infine, alle ore 18.30, presso la sala cinema della Mediateca, il direttore del Tg2, Gennaro Sangiuliano, presenterà il suo saggio biografico Reagan. Il presidente che cambiò la politica americana (Mondadori, 2021), intervistato dal giornalista Filippo Paganini.

Venerdì 29 ottobre, al mattino, presso il Teatro Civico, alle 10.30, gli studenti del triennio delle scuole superiori avranno modo di assistere ad una lectio magistralis dell’illustre fisico Guido Tonelli. La lezione verterà sulla riflessione intorno al concetto di tempo, indagando i temi espressi nel suo ultimo saggio Tempo. Il sogno di uccidere Chrónos (Feltrinelli, 2021).

La giornata, fitta di incontri, proseguirà alle 17.00, in Auditorium Beghi con la presentazione del saggio di Fernanda Rossini Flannery O’Connor. Vita, opere, incontri (Ares, 2021). Un profilo biografico, primo in Italia, che approfondisce la figura della scrittrice statunitense. L’autrice sarà presentata dalla giornalista Doris Fresco. 

Infine, alle 18.30, in Sala Dante, arriverà il momento dell’incontro con la poesiaAlessandro Rivali, giornalista, scrittore e poeta presenterà la sua raccolta La terra di Caino, pubblicata da Mondadori all’interno della prestigiosa collana Lo Specchio. Ad affiancare l’autore sarà Gabriella Tartarini.

Sabato 30 ottobre, ultimo appuntamento mattutino dedicato ai bambini: alle 10.30, in Auditorium Beghi, si svolgerà il laboratorio didattico che nasce sotto l’egida del progetto nazionale “Mamma Lingua. Storie per tutti, nessuno escluso“. L’incontro, dedicato a L’albero delle lingue è organizzato in collaborazione con La Città dei bambini – Ludoteca civica.

Nel pomeriggio, alle 16.30, ultimo, ma non meno importante viaggio nello Spazio Fumetto. Presso la sala cinema della MediatecaDaniele Pignatelli presenterà la grande fumettista illustratrice Sara Colaone, con il suo Evase dall’Harem (Oblomov, 2021).

A conclusione della giornata, alle 18.30, in Sala Dante, il grande critico e giornalista Piero Dorfles reciterà e commenterà Le avventure di Pinocchio, un classico senza temposempre attuale, dando vita ad un’originale performance intitolata Le palline di zucchero della Fata Turchina, sulle linee affrontate nel saggio omonimo, pubblicato da Garzanti. A introdurre l’autore sarà l’attore e regista Matteo Taranto.

Domenica 31 ottobre, gran finale della rassegna con un evento d’eccezione che si svolgerà alle 18.00 presso il Teatro Civico: il vincitore del Premio Strega 2021, con il romanzo Due vite (Neri Pozza, 2021), Emanuele Trevi, in collegamento da remoto, dialogherà con Stefano Petrocchi, Direttore della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, membro del Comitato di Gestione del Premio Strega e Laura Lepri, editor, Direttrice del Circolo  dei Lettori di Milano.

Tutti gli incontri sono gratuiti.

Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento dei posti attraverso il sito internet www.libriamocisp.it 

Biblioteca Civica “Pietro Mario Beghi”
0187 727885 – biblioteca.beghi@comune.sp.it

Biblioteca Civica “Ubaldo Mazzini”
0187 727515 – biblioteca.mazzini@comune.sp.it

Mediateca Regionale Ligure “Sergio Fregoso”
0187 745630 – mediateca@comune.sp.it 

Libriamoci è promosso e prodotto dal Comune della Spezia
Pierluigi Peracchini, Sindaco
Massimiliano Curletto, Direttore dei Servizi Culturali del Comune della Spezia
Sara Bruschi, Responsabile Archivi e Biblioteche

Organizzazione a cura del Sistema Bibliotecario Urbano del Comune della Spezia

Con la collaborazione di: Premio Strega, Associazione Adel, Associazione Alliance Française La Spezia, Istituto Spezzino per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea, Libreria Comic House, Libreria Contrappunto, Libreria La Feltrinelli, Libreria Il Filo di Arianna Degustazione Libri, Libreria Giunti al Punto, Libreria Liberi tutti, Libreria Mondadori Book Store, Libreria Paoline, Libreria Ricci, Ludoteca Civica – Città dei Bambini, Progetto Mamma Lingua – Storie per tutti, nessuno escluso

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti