Rally Revolution +1 in cerca di riscatto al Rally di Casciana Terme

Tre equipaggi del sodalizio lucchese presenti alla classica gara dell’Entroterra Pisano.

Ben quattro equipaggi della scuderia Rally Revolution +1 presenti al rally di Casciana Terme in programma l’imminente week end.

Cercherà di rifarsi del fulmineo ritiro subito al recente Rally di Reggello – Città di Firenze l’inedito duo composto da Pierluigi Della Maggiora e Sauro Farnocchia che non ha potuto mostrare il proprio potenziale nella gara fiorentina in quanto si è ritirato nelle primissime battute di gara. Da rilevare che il presidente della Rally Revolution +1 il pilota Pierluigi Della Maggiora ha con una gara d’anticipo vinto la Coppa Italia VI Zona Under 55  e si è classificato quindi per la finale della Coppa Italia il Rally di Modena in programma ad ottobre.

Altro inedito equipaggio presente al Rally di Casciana Terme è quello composto da Samuele Bonuccelli e Valerio Favali con una sempreverde ed efficace Renault Clio Williams con cui nelle stagioni precedenti il pilota lucchese si era ben trovato. Bonuccelli inoltre deve rifarsi del ritiro subito al recente Rally Golfo dei Poeti per noie meccaniche.

Presente anche l’equipaggio composti da Giuseppe Perna navigato dall’esperto fratello Michele che utilizzerà l’usuale Peugeot 208 R2 con cui si è aggiudicato la classe quest’anno al Rally della Val di Nievole.

La gara della cittadina termale si svolgerà domenica 19 settembre con partenza della prima vettura da Casciana Terme alle 08,01 a cui seguirà la tripla ripetizione delle due prove speciali in programma denominate Casciana Terme di Km. 5,50 a cui seguirà la classica ed impegnativa Montevaso di ben Km. 12,89. Ad ogni giro seguirà un riordino ed un Parco Assistenza. Arrivo previsto, sempre della prima vettura alle ore 16.20 della domenica nella centrale Piazza Garibaldi a Casciana Terme dopo aver effettuato le sei prove speciali in programma per Km. 55,17 ed un percorso globale di Km. 233,42.

Una gara compatta ed impegnativa quella pisana dove sarà necessaria una costante concentrazione per i continui cambi di ritmo presenti dove la componente dei conduttori dovrà ben amalgamarsi sia con il percorso che con la vettura per poter ottenere un soddisfacente risultato.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti