Presidente Toti incontra ministro Gelmini in visita al Salone Nautico

“Attenzione e presenza del Governo ulteriore segno successo salone. Ringraziato medici e infermieri: manifestazione possibile anche grazie a loro e a campagna vaccinale”.

GENOVA – Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti ha incontrato al Salone nautico di Genova il ministro per gli Affari regionali Mariastella Gelmini.
“Credo che l’attenzione che il Governo sta mettendo e le visite di tanti esponenti del Governo siano un’ulteriore conferma del successo del Salone Nautico, che è uno dei primi che si celebrano in Italia dopo quello del design e del mobile, segno che il Paese è ripartito – spiega il presidente Toti – Ho ringraziato il ministro Gelmini non solo per la sua presenza qui a Genova, che dà sostegno a Confindustria nautica e alle istituzioni del territorio, ma anche per le misure prese due giorni fa dal Governo: se questo salone si sta tenendo è anche grazie a una campagna vaccinale importante che abbiamo sostenuto tutti insieme”.

“Anche per questo – precisa Toti – siamo andati a salutare e ringraziare i medici e gli infermieri che anche in questo momento stanno operando all’interno del Salone nautico proprio per una campagna vaccinale che abbiamo voluto portare anche qui, per dare il segno del collegamento che esiste tra i vaccini e l’economia che riparte”.

“Abbiamo avuto poi modo – aggiunge – di parlare con il presidente di Confindustria nautica Saverio Cecchi del boat show che ci sarà a Dubai: il ministero degli Affari regionali sta organizzando la presenza delle regioni all’Expo. La Liguria ovviamente ci sarà, con il mare al centro perché questa è la nostra vocazione”.

ERZELLI
“Oltre a questo – conclude Toti – insieme al ministero degli Affari regionali siamo lavorando a un progetto pilota, un accordo di programma che riguarda il Pnrr per la realizzazione di un Istituto di Ricovero e cura a carattere scientifico (Ircss) nel parco tecnologico degli Erzelli. Poco fa abbiamo consegnato una prima bozza dei lavori più approfonditi dai nostri uffici, con cui avremo modo di confrontarci a partire dalla settimana prossima”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti