Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale evade dai domiciliari: in carcere cittadino nigeriano

SARZANA – Sabato scorso, dopo una richiesta di intervento pervenuta sul NUR 112, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Sarzana hanno arrestato un nigeriano 26enne, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, dopo essere entrato in una tabaccheria del centro cittadino, aveva iniziato ad infastidire la titolare e gli avventori; non appena giunti sul posto i militari, aveva iniziato a spintonarli e sputare loro contro, opponendo viva resistenza al tentativo di identificarlo e ricondurlo alla ragione. I Carabinieri lo avevano quindi dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, fissata per oggi lunedì 20 settembre.

Il giovane, però, incurante dell’obbligo di rimanere in casa, ieri mattina è stato sorpreso da un Carabiniere della Stazione di Lerici, che lo ha visto e identificato in un supermercato: per lui si è così aggiunta la denuncia per evasione e ne è stato disposto l’accompagnamento in carcere, convalidato questa stamattina dinanzi al Giudice.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti