Gli istruttori della Croce Rossa addestrano i Carabinieri alle manovre di primo soccorso

LA SPEZIA – È iniziato questa mattina, nella caserma di via Carlo Alberto Dalla Chiesa a Migliarina, il corso di primo soccorso organizzato dalla Croce Rossa della Spezia e rivolto a 64 Carabinieri del Comando provinciale. Gli istruttori della CRI spezzina nelle prossime settimane illustreranno ai militari le procedure di primo soccorso da attuare in situazioni di emergenza, in particolare in caso di arresto cardiaco e/o respiratorio, ma non solo.

Durante il corso verranno spiegati sia il modo in cui allertare con informazioni chiare e precise il sistema di soccorso del 118, sia il protocollo da seguire per accertare le condizioni psico-fisiche dell’infortunato, comprese le sue funzioni vitali e lo stato di coscienza, insieme ad alcune nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio e alle fondamentali tecniche di autoprotezione. Al termine del corso, inoltre, i Carabinieri saranno in grado di attuare una precisa sequenza di azioni per eseguire il massaggio cardiaco e trattare i traumi, le emorragie, le ferite e le lesioni da freddo, da calore, da corrente elettrica e da agenti chimici.

“La Croce Rossa della Spezia, grazie all’impegno dei suoi istruttori, è da sempre a disposizione di aziende, enti e organizzazioni che vogliano formare il loro personale e metterlo in grado di saper agire in caso di emergenza, seguendo precisi protocolli. Siamo particolarmente soddisfatti di poter organizzare i nostri corsi anche a beneficio dei Carabinieri”, commenta il presidente delle Croce Rossa della Spezia Luigi De Angelis.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti