Green pass, Medusei: “Nessun privilegio, regole devono valere per tutti”

GENOVA – “Pur nel rispetto della legittima opinione del presidente Toti, in qualità di presidente del Consiglio regionale penso che l’obbligo del green pass debba valere anche per i politici, che siano parlamentari o consiglieri regionali. Non trovo giusto che ci possano essere deroghe in nome della rappresentanza democratica: se le deroghe non esistono per i cittadini, non devono esistere nemmeno per i loro rappresentanti eletti”.

Lo afferma in una nota il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei, che aggiunge: “Senza entrare nel merito della misura presa dal governo, le regole o valgono per tutti o non valgono per nessuno. L’obbligo di green pass creerà difficoltà a molti cittadini, che dovranno presentarlo anche sul luogo di lavoro. Penso quindi che non ci possa essere un trattamento di privilegio per i consiglieri regionali: chi vorrà entrare in Assemblea dovrà farsi un tampone o il vaccino, esattamente come dovranno fare tutti gli italiani”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti