Santo Stefano, cena della Lega a sostegno di Emanuele Cucchi

“Il nostro è un programma per il rilancio economico di Santo Stefano di Magra”. 

SANTO STEFANO MAGRA – Ieri sera al ristorante Rusticone di Ponzano Madonnetta (Santo Stefano di Magra) si è svolta la cena organizzata dalla Lega a sostegno del candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative di Santo Stefano di Magra Emanuele Cucchi. 

Alla cena, oltre al candidato sindaco Emanuele Cucchi e ai candidati della Lega nella lista “Uniti per Cambiare Santo Stefano di MagraEleonora Aiesi, Emilio Parisi e Silvio Ratti, erano presenti anche l’Europarlamentare Marco Campomenosi, il Sottosegretario di Stato alla Difesa Stefania Pucciarelli e l’Onorevole Lorenzo Viviani.

“I borghi sono abbandonati a loro stessi, non c’è cura, non c’è pulizia, non c’è niente, cosa ha fatto la precedente amministrazione in 5 anni?”, così il candidato sindaco della lista “Uniti per Cambiare Santo Stefano di Magra” Emanuele Cucchi, che ha proseguito “Dobbiamo iniziare a pensare a Santo Stefano in modo diverso: questo paese è vicino al mare, è circondato dal verde con una grande storia. Non possiamo adagiarci su una sedia come la precedente amministrazione non risolvendo i problemi. Noi guardiamo Santo Stefano in un’ottica diversa, il nostro è un programma che prevede il rilancio economico di questo paese: dobbiamo aiutare i negozi rimasti e cercare di attrarre investimenti. Dobbiamo risolvere le problematiche ambientali, sono tutti ambientalisti a parole, ma bisogna sedersi ad un tavolo per affrontare e risolvere queste tematiche. Ho scelto una squadra di 12 persone, alcune di loro molto giovani, che hanno un ideale comune: la volontà di cambiare e risollevare Santo Stefano di Magra”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti