Immunocompromessi, al via la somministrazione delle terze dosi di vaccino

GENOVA – È iniziata questa mattina in Liguria all’E.O. Ospedali Galliera e in Asl3 all’ospedale Colletta di Arenzano, la somministrazione in regime ospedaliero della terza dose ‘booster’ di vaccino anti Covid-19 ai pazienti che presentino, per patologie o terapie particolari, una seria compromissione del sistema immunitario, secondo quanto previsto dal ministero della Salute.

I primi a ricevere la dose aggiuntiva di vaccino, presso l’E.O Ospedali Galliera, sono stati Silvia Fiore di 77 anni e Michele Bianchi di 87.

In Liguria riceveranno la terza dose circa 35mila persone, che rientrano nelle categorie di rischio indicate nelle circolari ministeriali. Per tutti loro, a partire dalle 23 di questa sera sarà possibile prenotare la terza dose attraverso il portale prenotovaccino.regione.liguria.it, e, da domattina, anche attraverso gli altri consueti canali (farmacie con servizio Cup, numero verde 800 938 818 e sportelli Cup di Asl e ospedali). Si consiglia in ogni caso di contattare il proprio specialista che segue il percorso clinico per valutare le migliori tempistiche per la vaccinazione in base alla propria patologia o alle terapie in corso.

“La vaccinazione anti covid sta procedendo a ritmo sostenuto – afferma il presidente e assessore alla Sanità Giovanni Toti – e la Liguria si è fatta trovare pronta anche per la somministrazione delle terze dosi, per cui da stasera si apriranno le prenotazioni. Il mio ringraziamento va a tutto il personale sanitario ancora impegnato in prima linea per mettere in sicurezza anche le persone più fragili e quindi più esposte a gravi rischi in caso di contagio”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti