Riaperto al traffico regolare il tratto della S.P. 31 “Fornola – Bottagna” in località la Ripa

Peracchini: “E’ un momento storico, grazie al lavoro di Provincia e Regione oggi restituiamo ai cittadini spezzini un percorso viario indispensabile per la quotidianità. Il risultato è stato raggiunto grazie all’impegno portato avanti in questi ultimi anni, qui sulla ripa, come in altre situazioni delicate, come avvenuto a Rocchetta Vara, dopo che abbiamo ereditato tante questioni irrisolte.

VEZZANO LIGURE – Dalle 15.00 di oggi la Strada Provinciale SP 31Fornola-Bottagna” torna ad essere regolarmente aperta al traffico, senza limitazioni e senza il vincolo del pluviometro che imponeva le chiusure quanto il livello di pioggia nella zona raggiungeva i limiti di sicurezza stabiliti per l’area a rischio frane.

Grazie alla sinergia tra Provincia della Spezia e Regione Liguria, che ha finanziato ed eseguito i lavori di messa in sicurezza nella zona della Ripa, il tracciato regolare è stato restituito alla comunità, garantendo così un servizio viabilistico completo ed indispensabile per la zona della Val di Magra e della Val di Vara.

Si sono infatti concluse negli scorsi giorni le opere di messa in sicurezza lungo la Strada Provinciale SP 31 in località Ripa previste per i lotti 2 e 3 del programma finanziato dalla Regione e questo pomeriggio, alla presenza del Presidente della Provincia Pierluigi Peracchini, dell’Assessore alle Infrastrutture e Viabilità di Regione Liguria Giacomo Raul Giampedrone, dei sindaci dei Comuni di Vezzano Ligure. Follo, Bolano e Calice al Cornoviglio, alla presenza del Prefetto della Spezia a rappresentare tutte le altre istituzioni, si è tenuta una semplice e rapida cerimonia di consegna dell’ultimo tratto di strada e della nuova galleria, questo affinché si potesse garantire, nel minor tempo possibile dall’avvenuto collaudo, l’attesa riapertura della strada provinciale.

Con un apposito atto, la Provincia della Spezia, visto il verbale di consegna delle opere denominato “Sistemazione della SP31 strada della Ripa” e i certificati di collaudo, visto il certificato di agibilità del 21 settembre 2021, ieri ha emesso dell’ordinanza N. 205 dal titolo “regolamentazione della circolazione lungo tratto della S.P. 31 “Fornola – Bottagna (La Ripa)” nel territorio del comune di Vezzano Ligure, in cui si dispone, a decorrere dalle ore 15:00 del 23 settembre 2021, la revoca di tutte le precedenti ordinanze di regolamentazione del traffico lungo la Strada Provinciale n. 31 “Fornola – Bottagna” (la Ripa), in Comune di Vezzano Ligure, inoltre si dispone il limite di velocità massima limitata a 50 km/h in entrambe le direzioni di marcia, la sospensione della circolazione veicolare e pedonale lungo la viabilità provvisoria realizzata (by-pass) e la contestuale riapertura al traffico della sede stradale oggetto dei lavori lotti 2 e 3.

“Riaprire al traffico regolare questo tratto di provinciale, dopo la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza, è una vittoria della comunità. Lo avevamo promesso ai cittadini della provincia, alle aziende ed agli amministratori locali. – ha spiegato il Presidente Pierluigi Peracchini – In questi anni la Provincia ha avuto il compito di garantire la sicurezza di tutti coloro che devono transitare su questa strada, lo abbiamo fatto anche con scelte necessarie, perché la sicurezza delle persone viene prima di tutto.

Oggi portiamo a conclusione un progetto fondamentale ed atteso, realizzato grazie ad un percorso congiunto con la Regione, grazie scelte basate sulla concretezza e nell’ambito di un programma più ampio che ci vede lavorare su di un sistema viabilistico in cui rientrano la nuova bretella Santo Stefano – Ceparana ed il piano di manutenzione straordinaria dei ponti e delle infrastrutture.

In tutta la provincia della Spezia vi sono cantieri aperti che lavorano a pieno regime, secondo il calendario previsto e su interventi puntuali. Procediamo così con i programmi in corso, con le manutenzioni e con gli interventi di messa in sicurezza, portando a soluzione problematiche da anni irrisolte.

Il territorio e la rete viaria della provincia spezzina sono una realtà complessa e fragile, richiedono attenzione e una precisa programmazione di interventi per utilizzare al meglio le poche risorse che un ente come l’Amministrazione Provinciale ha a disposizione. Il rapporto sinergico con la Regione ed il costante lavoro svolto dagli uffici del nostro Ente, in questi mesi, hanno garantito la soluzione ad annose questioni che ci siamo ritrovati in agenda dopo decenni di trascuratezza.

È un momento storico, ci siamo arrivati grazie al lavoro di Provincia e Regione. Oggi restituiamo ai cittadini spezzini un percorso viario indispensabile per la quotidianità. Il risultato è stato raggiunto grazie all’impegno portato avanti in questi ultimi anni, qui sulla Ripa, come in altre situazioni delicate, come avvenuto a Rocchetta vara, dopo che abbiamo ereditato tante questioni irrisolte in cui serviva garantire risposte certe”.

Nel suo intervento il Presidente Peracchini ha voluto ricordare il sacrificio di Maria Teresa Marcocci, la sovrintendente di Polizia Stradale, rimasta uccisa dal crollo di un albero nella zona della SP 31, proprio in località Ripa, l’8 dicembre del 2010, durante un intervento delle forze dell’ordine, in piena notte, a seguito dell’ennesima frana che aveva colpito la zona. Nel 2012 le vennero conferite la Medaglia d’oro al valor civile e la Medaglia d’argento al merito civile.

Alle 15.00, in piena linea con il programma il tratto di by pass è stato chiuso ed il traffico stradale ha ripreso a scorrere regolare lungo la SP 31.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti