Addio ad uno degli uomini che hanno fatto la storia dello Spezia Basket

Società in lutto per la prematura scomparsa di Ettore Bonanni. 

LA SPEZIA – E’ stato uno degli uomini simbolo dello Spezia Basket e della storica squadra che nel campionato 1982-83 ha militato in serie B. Non è stato “solo” uno dei migliori giocatori di quel fantastico gruppo, è stato una vera e propria bandiera della società, fedelissimo ai colori bianconeri, tanto da indossare durante tutta la sua carriera solo quella maglia. Un campione vero, un grande uomo, un giocatore simbolo, un capitano unico.

Lo Spezia Basket piange la prematura scomparsa di Ettore Bonanni, che se ne è andato a 67 anni, lasciando tutti nello sconforto e nel dolore.

Grande la commozione del Presidente dello Spezia Basket Danilo Caluri per il quale Ettore è stato molto più di un compagno di squadra e un capitano, è stato un esempio ed un amico: “Non posso esprimere a parole la grande commozione che mi ha dato la notizia della scomparsa di Ettore, mi affollano la mente tantissimi ricordi di noi due insieme sui parquet, ma anche al di fuori dei rettangoli di gioco. Ovviamente ricordo il grande giocatore di basket, ma prima ancora l’uomo meraviglioso che è stato, al quale ero legato da grande stima ed affetto. Sono senza dubbio quelli di lui come persona, i ricordi più cari che ho di Ettore, che resteranno per sempre nel mio cuore”.

Parlandone, invece, come giocatore, veste in cui in tantissimi lo hanno conosciuto ed ammirato, Caluri afferma: “Non posso che sottolineare le straordinarie doti di Ettore, madre natura gli ha dato una grande classe: era un giocatore dagli indiscussi mezzi atletici e tecnici. E’ stato un grandissimo campione ed un ottimo capitano, un giocatore – bandiera come oggi probabilmente non ce ne sono più, fedelissimo per tutta la carriera a questa maglia che ha amato davvero come una famiglia”.

Quella maglia, che Ettore non ha mai svestito durante la sua carriera e che ha tenuto sempre addosso e nel cuore anche dopo aver smesso di giocare, sarà listata a lutto per la prima giornata di campionato, domenica 3 ottobre al PalaSprint, proprio per onorare la memoria di uno degli uomini che ne hanno scritto la storia.

Tutto lo Spezia Basket si stringe al dolore della famiglia di Ettore: alla moglie Stefania, al figlio Matteo, al fratello Eugenio e a tutti i parenti.

Nella foto, sulla sx Ettore Bonanni e alla DX Danilo Caluri.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti