L’eterna gioventù, festa per Maurizio Maggiani

FOSDINOVO – Domenica 3 ottobre 2021 al Museo Audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo, ci sarà una grande festa! Festeggeremo il nuovo romanzo di Maurizio Maggiani “L’eterna gioventù” (Feltrinelli, 2021).

Ci sono moltissimi motivi per non mancare a questo evento: ad esempio, che senza tanto clamore festeggeremo anche il settantesimo compleanno di Maurizio, poi che il nuovo romanzo è bellissimo e parla anche un po’ di storie di rivoluzionari che chi frequenta il festival e gli Archivi della Resistenza ha qualche volta sentito raccontare tra i tavoli… e soprattutto non potete perdervi le sorprese… si dice che ci sarà un ospite molto “in alto”…

Ma per noi il principale motivo rimane il bene che vogliamo a Maurizio Maggiani, con il quale sin dalla nascita del festival abbiamo avuto un dialogo continuo (nella primavera prossima vi daremo notizie di altre straordinarie iniziative realizzate insieme).

Ecco il programma di domenica:
– ore 11.00 Presentazione del libro “L’eterna gioventù” (Feltrinelli 2021) con l’autore e alcune sorprese…
– ore 12.30 Pranzo sociale con l’autore
Menù completo con bevande incluse 25 euro (20 euro studenti e precar*)
Prenotazioni al 3423714053 e 3290099418

La scheda del libro
Questa è una storia leggendaria, il mito di una dinastia di ribelli ostinati in un sogno, perseveranti nel costruirlo a dispetto di ogni sconfitta del presente. Una storia di eterna rivolta, di molte vite e gesta, vite che non hanno avuto voce e vite la cui alta voce è stata dimenticata. Una storia che attraversa epoche e oceani e continenti, guerre e rivoluzioni, da Genova a New York a San Pietroburgo, da Domokos a Sidone.
C’è fra loro un personaggio di pura leggenda, una donna nata nel 1901, “l’essere umano più antico del mondo”, lei conosce ogni storia e ogni storia ha vissuto, è la Canarina.
Chiamavano così le giovani donne che nella Grande Guerra lavoravano nell’industria bellica al munizionamento, perché il tritolo tinteggiava di giallo il viso e le mani. Aveva sedici anni la Canarina, quando nascondeva sotto le unghie dei piedi qualche grano di quel composto micidiale, sottraendo ogni giorno un po’ di guerra alla guerra.
È suo nipote l’Artista a dipanare la Storia e le storie attraverso una progenie di figli unici che costruiscono una dolcissima elegia eroica, sfiorando le vite di Garibaldi e Anita, Antonio Meucci, Emma Goldman, Gaetano Bresci, Carlo Tresca, Sandro Pertini e tanti altri ancora.
Maurizio Maggiani scrive il grande romanzo della rivolta libertaria, dedicandolo all’oggi, ai molti che vivono senza un mito di collettiva identità che li affratelli, ma credono ancora alla costruzione di un sogno di promettente bellezza. È un incitamento appassionato a partecipare della leggenda, a costruirne nuovi capitoli, a sentirsene eredi.
I legami non si sciolgono mai, mai e poi mai quando sono legami di libertà.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti