Ultima giornata di giochi in Ciassa Brin

Smettiamo di giocare?

LA SPEZIA – Un altro pomeriggio dove il gioco è stato l’autentico protagonista. L’ultimo dei tre giovedì che l’Associazione Pro Spezia Piazza Brin in collaborazione con la sezione ” i giochi di una volta” della Pallavolo Don Bosco ha dedicato ai bimbi.

Tanti giovanissimi hanno riscoperto e vissuto momenti che hanno entusiasmato alcune generazioni dove il gioco era una dimensione importante nella crescita motoria e sociale degli stessi bimbi. Attorno alla fontana della Ciassa si è approntata una grande pista con la disputa del cavallo di battaglia degli stessi giochi: “Il giro d’Italia a ‘tappini’.

Piccoli ed anche adulti si sono chinati per lanciare il loro tappino a corona con la figurina dei grandi ciclisti di un tempo per un traguardo che ha accomunato nella gioia tutti i girini partecipanti.Poi sul sagrato della chiesa altri giochi dove decine di bimbi hanno potuto godere e verificare che si può giocare ancora con l’inventiva e lo stupore accomunando solidarietà ed amicizia tra diverse etnie.

Ed allora vogliamo smettere di far giocare i nostri bimbi o lasciarli a ditillare sulle panchine o nel chiuso della loro cameretta?

“Gioco con ciò che c’è e nessuno ha più giocattoli di me”

Giba

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti