Aggredisce una ragazza dopo averla seguita alla fermata dell’autobus

Nordafricano fermato dai Carabinieri.

LA SPEZIA – Ieri pomeriggio i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia della Spezia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto, per violenza sessuale, un 27enne nordafricano, risultato irregolare sul territorio nazionale. L’uomo ha infatti aggredito una giovane ragazza che stava rincasando dopo essere scesa dall’autobus sulla linea che dalla Spezia porta in Val di Magra, bloccandola e baciandola contro la sua volontà.

L’uomo era salito sull’autobus alla Spezia e si era seduto di fronte alla giovane. Allorché la ragazza era scesa alla fermata vicino casa, l’aggressore l’ha seguita e, dopo averla afferrata per un braccio, l’ha strattonata a sé e l’ha baciata a forza.

La vittima è però riuscita a divincolarsi e a chiedere aiuto ed è stata soccorsa da alcuni familiari, che erano nelle vicinanze ed hanno bloccato l’aggressore e chiamato il 112. Sul posto si è precipitata una gazzella dei Carabinieri, che ha fermato l’uomo e lo ha portato in caserma, mentre la ragazza veniva portata in ospedale, dove è stata medicata e giudicata guaribile in un mese per le lesioni riportate alle braccia. L’aggressore è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per violenza sessuale e associato presso la casa circondariale della Spezia.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti