Nuovi interventi per migliorare il sistema di depurazione fognaria

Peracchini: “Prosegue l’impegno dell’amministrazione provinciale della riqualificazione ambientale del territorio spezzino. In particolare per l’area della costa delle Cinque Terre l’attenzione è altissima. Sappiamo che serve fare presto, ma anche che serve concretezza. La riconfigurazione del sistema fognario – depurativo delle Cinque Terre che è in corso, ed in questo caso il completamento con manutenzione strutturale della condotta sottomarina nella tratta di Vernazza, è frutto di una sinergia tra gli enti locali, il parco, il gestore e la provincia, un percorso comune che sta portando alla concretizzazione di un programma importante ed atteso da troppo tempo”. 

LA SPEZIA – Ancora un passo avanti nel programma di investimenti, con la realizzazione di opere strategiche, portato avanti dall’Amministrazione Provinciale della Spezia per ciò che riguarda il potenziamento e la miglioria e l’efficientamento delle reti fognarie, questo al fine di garantire la massima qualità del servizio e la tutela ambientale dell’intero territorio della provincia spezzina.

Con una apposita delibera del servizio provinciale ATO Est (ambito territoriale ottimale) è stato approvato il progetto definitivo di “Riconfigurazione del sistema fognario – depurativo delle Cinque Terre. Quota parte Vernazza. Completamento trattamento appropriato con manutenzione strutturale condotta sottomarina. Lotto 1 tratto a terra e lotto 2 tratto a mare” ed è stato autorizzato il gestore, ACAM Acque S.p.A., a realizzare l’intervento.

Quello in essere è un importante intervento manutentivo e migliorativo della rete provinciale dal valore di circa 200 mila euro. Infatti nella prima versione era prevista solo la sostituzione del tratto a terra e della prima tubazione a mare. In stesura di progetto si è poi deciso di aggiungere la sostituzione dei primi 40 m della tubazione a mare ammalorata da mareggiate, con relativo smaltimento della condotta esistente. Il tutto per ottimizzare l’esecuzione dei lavori e garantire un migliore e più completo risultato.

“Prosegue l’impegno dell’Amministrazione provinciale della riqualificazione ambientale del territorio spezzino.

L’obiettivo della Provincia sul tema della depurazione fognaria è quello che ci siamo dati ad inizio mandato: arrivare a garantire una rete fognaria efficiente ed in grado di supportare le necessità dei singoli territori. Un passo alla volta, con progetti realizzabili, lo stiamo facendo. _ spiega il Presidente Pierluigi Peracchini _

Chiaramente è un programma impegnativo sul quale tutti i giorni si lavora attraverso progetti e opere.

In particolare per l’area della costa delle Cinque Terre l’attenzione è altissima. Sappiamo che serve fare presto, ma anche che serve concretezza.

La riconfigurazione del sistema fognario – depurativo delle Cinque Terre che è in corso, ed in questo caso il completamento con manutenzione strutturale della condotta sottomarina nella tratta di Vernazza, è frutto di una sinergia tra gli enti locali, il Parco, il gestore e la Provincia, un percorso comune che sta portando alla concretizzazione di un programma importante ed atteso da troppo tempo.

L’impegno garantito oggi vuol dire poter consegnare ai nostri figli un territorio migliore in cui vivere ed investire per il proprio futuro”.

Negli scorsi giorni era stata indetta conferenza decisoria ai fini dell’acquisizione dei pertinenti atti di assenso da parte degli enti competenti: Comune di Vernazza, Parco Nazionale delle Cinque Terre, Provincia della Spezia Servizio Ambiente – Urbanistica- Pianificazione, ASL 5 Spezzino, ARPAL Dipartimento della Spezia, Guardia Costiera Capitaneria di Porto della Spezia, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Regione Liguria Settore Difesa del Suolo, Regione Liguria Settore Ecosistema Costiero e Acque, Agenzia del Demanio. A seguito degli esiti favorevoli espressi è stato autorizzato il gestore, ACAM Acque S.p.A., nell’ambito della convenzione per la regolazione dei rapporti tra ente di governo d’ambito e il gestore del servizio idrico integrato nell’ATO Est Provincia della Spezia, a provvedere con propri atti alla realizzazione dell’opera.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti