Galazzo punta al Tris

Umberto Galazzo, candidato sindaco della lista di centro sinistra “Uniti per Ameglia”, è già stato primo cittadino per due mandati, dal 2004 al 2014.

AMEGLIAGalazzo, avvocato, 55 anni, punta dunque al tris, ma dovrà spuntarla in una serrata competizione elettorale che lo vede opposto al candidato sostenuto del centrodestra Mauro Ciri e all’outsider civico Mauro Manzi.

Quali sono le ragioni che l’hanno spinta nuovamente a candidarsi?

Avv. Galazzo: “Una prima ragione è che tante persone mi hanno chiesto di tornare ad impegnarmi in politica. C’è però di più, mi sono reso conto che sentivo profondamente il desiderio di riprendere in mano questa avventura. Questo perché mi sono reso conto che in questi sette anni Ameglia è rimasta ferma, anzi è tornata indietro. E’ stata amministrata con molta sciatteria e non merita questo trattamento, credo ci sia bisogno di discontinuità rispetto a politiche fallimentari.

Quali sono i punti principali del suo progetto politico?

Avv. Galazzo: “Prima di tutto ricreare quel senso di comunità che non c’è più. Siamo cinque frazioni assolutamente slegate, non c’è mai stata la partecipazione dei cittadini alle scelte, si è sempre voluto imporre dall’alto. Ci sono poi gli uffici comunali, completamente abbandonati a se stessi, una situazione inaccettabile.

Economia e ambiente sono un binomio indissolubile per il territorio amegliese. Quali politiche attuerà rispetto a questi temi in caso di vittoria?

Avv. Galazzo: “La nautica è il volano della nostra economia, il turismo che ruota intorno ad essa è la nostra ricchezza. In questi anni abbiamo perso competitività, bisogna riconquistare quote di mercato e fare tornare la nautica amegliese ai livelli che le spettano.
L’ambiente è sicuramente una priorità e deve ritornare centrale in una politica che ad Ameglia non c’è più, hanno addirittura chiuso l’Ufficio Ambiente del Comune.”

Vimal Carlo Gabbiani

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti