Al via il progetto ‘Adotta un nonno, adotta un nipote’

Cavo: ‘Grazie al patto di sussidiarietà col terzo settore una risposta per giovani e anziani’. 

GENOVA – E’ partito oggi all’istituto comprensivo Marassi di corso De Stefanis e al liceo scientifico Cassini di via Galata ‘Adotta un nonno, adotta un nipote’. Il progetto, che ha come capofila Assoutenti, rientra all’interno del patto di sussidiarietà dell’Area Anziani coordinato da Auser e co-progettato da Regione Liguria con il Terzo Settore e coinvolge, su tutto il territorio ligure, anziani e giovani in un reciproco scambio di esperienze e competenze. La prima giornata dell’iniziativa, che si articolerà per tutto l’anno scolastico, ha visto la presenza dell’assessore alla scuola e alle politiche sociali Ilaria Cavo.

“E’ significativo che questo progetto parta alla vigilia della Festa dei Nonni in programma domani sabato 2 ottobre – dichiara Ilaria Cavo – Tutto è possibile grazie al patto di sussidiarietà con il Terzo Settore che Regione Liguria ha siglato per co-progettare su alcuni filoni. Si tratta di un’operazione trasversale al filone giovani e a quello dedicato agli anziani. E’ una crescita reciproca: i ragazzi possono insegnare agli anziani le nuove tecnologie, gli anziani possono insegnare ai bambini i giochi e le tradizioni di una volta. Nelle scuole elementari, dove il progetto è partito stamattina, sono state molte le domande interessate dei bambini ai nonni e alla domanda su cosa i bimbi possano dare agli anziani la risposta è stata concorde: allegria. Tutto questo certifica che il progetto ha un grande valore. I ragazzi più grandi invece svolgono un ruolo di tutor per i nonni sulle competenze più complicate per loro: quelle digitali. Oggi per esempio al liceo scientifico Cassini si è parlato di Spid, il sistema pubblico di identità digitale, e di Facebook”.

Il progetto, che ha coinvolto l’Ufficio Scolastico Regionale, ha già avuto l’adesione di diverse scuole liguri e vede impegnati 19 giovani ‘tutor’ su tutto il territorio regionale. Gli anziani che vogliono aderire possono mandare una mail a info@assoutenti.liguria.it oppure chiamare il numero 010 540256.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti