“Con lacrime elettriche”, la prima produzione del Teatro Civico in scena

LA SPEZIA – Il Teatro Civico debutta con la prima produzione nell’ambito del Progetto StePS: venerdì 22 ottobre 2021 alle 20.45 (in replica sabato 23, stesso orario) andrà in scena la drammaturgia originale Con lacrime elettriche, scritta da Francesco Morosi, Marcello Reggiani, Marco Signori e Silvia Speriani, con Valerio Ameli e Anna Charlotte Barbera, scene e costumi di Francesca Tunno, per la regia di Alessandro Maggi.

Lo spettacolo è stato presentato stamane durante la conferenza stampa all’Urban Center, a cui hanno partecipato il Sindaco Pierluigi Peracchini, Barbara Petricone in rappresentanza di Iren S.P.A., sponsor unico dell’iniziativa grazie al cui contributo il Teatro Civico diventa sede di produzioni proprie oltreché di stagioni teatrali; il regista Alessandro Maggi, Presidente della Commissione di Direzione Artistica del Civico e Massimiliano Curletto, Direttore dell’Area II Servizi Culturali del Comune.

“Per la prima volta nella sua storia, il Teatro Civico della Spezia diventa produttore di uno spettacolo d’eccellenza che qui debutterà e che verrà poi portato in tutta Italia con un’attività di promozione del nostro teatro e territorio senza precedenti – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – a questo spettacolo avevamo pensato prima del lockdown, abbiamo continuato a lavorare al progetto durante la chiusura forzata dei luoghi della cultura e adesso, all’inizio della ripartenza della stagione, debutta. Un grande orgoglio per tutta la nostra Città perché lo spettacolo “Lacrime elettriche“, Made in La Spezia, è di uno spessore artistico tale da prefigurare un grande successo. Un sentito ringraziamento a Alessandro Maggi, a IREN main sponsor dello spettacolo, e a tutti i dipendenti e le maestranze del Civico che con il loro lavoro hanno tenuto aperto il teatro e che hanno permesso oggi di presentare questo spettacolo.” 

INFO BIGLIETTERIA E ORARI
Ingresso: posto unico 5 euro, studenti gratuito
La prevendita inizierà a partire da venerdì 8 ottobre 2021.

In base alle normative vigenti sull’emergenza sanitaria da Covid -19 è possibile assistere agli spettacoli soltanto in posti a sedere, numerati e preassegnati.

La prenotazione dei posti è obbligatoria: per effettuarla è necessario recarsi personalmente al Botteghino del Teatro Civico, presso l’Urban Center (ingresso da Via Carpenino). I biglietti sono strettamente individuali e non possono essere ceduti.

Orari di apertura del Botteghino: dal lunedì al sabato ore 8.30/12.00; il mercoledì anche dalle ore 16 alle ore 19.

Nei giorni di spettacolo la biglietteria sarà aperta dalle ore 18.00

Info: tel. 0187-727521
e-mail: info@teatrocivico.it
www.teatrocivico.it

MODALITA’ DI ACCESSO AL TEATRO
Lo spettacolo avrà inizio alle ore 20.45. Si raccomanda agli spettatori di presentarsi in teatro (ingresso da Piazza Mentana) osservando la massima puntualità. L’ingresso in sala sarà possibile a partire dalle ore 20.30, entro e non oltre l’orario di inizio.

.Gli spettatori dovranno accedere al Teatro in modo ordinato, evitando assembramenti e mantenendo sempre una distanza interpersonale di almeno 1 metro. Lo stesso distanziamento andrà garantito al termine dello spettacolo, in uscita dalla struttura. Il pubblico dovrà strettamente attenersi alle indicazioni fornite dal personale di sala.

All’ingresso, oltre al controllo dei biglietti, sarà rilevata la temperatura corporea con termo scanner. L’accesso verrà impedito in caso di temperatura superiore a 37,5 ° C

Si ricorda inoltre che sulla base del DL 105 del 23.07.2021, tutti gli spettatori dai 12 anni in su dovranno esibire il Green Pass, unitamente al biglietto dell’evento, per poter accedere al Teatro.

E’ inoltre prescritto l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (mascherina chirurgica o livello superiore. E’ vietato l’uso di mascherine di comunità), come previsto dalla normativa vigente. Per i bambini valgono le norme generali.

I servizi igienici messi a disposizione dal Teatro dovranno essere utilizzati rispettando le normative vigenti. Potranno accedere al massimo due persone per volta mantenendo il distanziamento interpersonale ed utilizzando i dispenser di gel igienizzante posti agli ingressi.

Gli accessi in teatro saranno regolamentati e disciplinati dal personale di sala, che sarà a disposizione per indicare al pubblico il percorso corretto in entrata e in uscita e per l’accesso al posto assegnato, oltreché ai servizi igienici.

Si ricorda che gli spettatori dovranno indossare correttamente la mascherina dal momento dell’ingresso in teatro e per l’intera durata dello spettacolo. Il personale di sala provvederà costantemente a vigilare sul rispetto delle condizioni di sicurezza minime. In particolare, potrà intervenire in caso di comportamenti quali: mancato rispetto del distanziamento interpersonale, uso non conforme della mascherina, spostamento dai posti assegnati.

E’ fatto divieto di consumare cibo e bevande all’interno del Teatro.

E’ assolutamente vietato fotografare ed effettuare audio e video dello spettacolo.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti