L’artigianato e lo sport fanno rete

Il Consorzio Liguria Running e Walking. Una Regione in Movimento aderisce a Confartigianato Liguria, per promuovere una forte integrazione dei valori sportivi e artigiani. 

GENOVA – Artigianato e sport fanno rete in Liguria per un nuovo progetto di promozione territoriale del brand Liguria, anche ai fini turistici e culturali. Quella che è stata la mission di “La Liguria che riparte. Di corsa”, la staffetta benefica che ha attraversato la regione intera per la prima volta nel 2020 e che ha replicato quest’anno, diventa ora l’obiettivo fisso di Consorzio Liguria Running e Walking. Una Regione in Movimento.

Il consorzio nasce non solo per essere uno strumento operativo per le federazioni sportive, di interazione con Fidal e Coni e di crescita e formazione per i giovani. Ma anche uno strumento di aggregazione e un punto di riferimento per tutte quelle attività, da Ventimiglia alla Spezia, che, per la loro crescita e sviluppo, si pongono gli stessi obiettivi: fare promozione, creare visibilità e sinergie, anche con altri territori, valorizzare il “prodotto Liguria” e la propria identità.

Da qui la collaborazione con Confartigianato Liguria, nata proprio in occasione delle ultime due staffette benefiche, organizzate dall’Asd RunRivieraRun in collaborazione con Genova Liguria Film Commission. «Una collaborazione che ora, con la nascita ufficiale del consorzio, si fa ancora più concreta e intensa – commenta Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria – L’obiettivo è unire le forze per valorizzare anche le nostre microimprese e i loro prodotti, facendo leva sullo sport: gli atleti e gli appassionati dell’atletica, della corsa e della camminata diventano così anche dei “portavoce” di tutte le eccellenze liguri».

Il consorzio è presieduto da Luciano Costa, presidente di Asd RunRivieraRun. Cinque i soci fondatori: Asd RunRivieraRun, Rensen Sport Team, Asd Zena Runners, Team Casa della Salute 42195 e Spezia Marathon. «Quella del Consorzio – spiega Costa – è una Liguria che guarda al futuro. Ci sono già molte altre realtà, tra società sportive, piattaforme e media, pronte a farne parte, affascinate da un progetto destinato a unire una regione, da Ventimiglia alla Spezia».

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti