Spaccio all’Umbertino: arrestato pusher senegalese

Continua il pressing dei carabinieri. 

LA SPEZIA – Ieri pomeriggio I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia della Spezia hanno arrestato un 49enne senegalese per spaccio di sostanze di stupefacenti. Durante uno dei servizi antidroga svolti quotidianamente dai militari, personale in borghese ha notato l’uomo dopo che aveva ceduto dell’hascisc ad un cittadino dominicano. La successiva perquisizione ha permesso ai Carabinieri di di rinvenire ulteriori dosi hascisc, già confezionate e pronte per la vendita, che sono state sequestrate. L’arrestato, già noto alle forze dell’ordine, ha trascorso la notte in camera di sicurezza in caserma e stamattina è comparso dinanzi al Giudice, che ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora, in attesa del processo.

Si tratta di un intervento inserito nel contesto di una particolare attenzione rivolta al centro cittadino – e al quartiere Umbertino in particolare – per contrastare i fenomeni illegali e incrementare la percezione di sicurezza, aggredendo quelle attività, come lo spaccio al dettaglio, che sovente i cittadini segnalano tra le loro principali fonti di preoccupazione.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti