Maltempo 4 ottobre 1,9 mil fondi regionali, interventi su 4 strade provinciali Genova e Savona

GENOVA – Regione Liguria ha stanziato 1milione e 900mila euro provenienti dal Fondo strategico regionale per l’esecuzione di una serie di interventi prioritari per il ripristino del transito in sicurezza lungo le strade provinciali 12 “Savona – Altare” e 38 “Mallare – Bormida – Osiglia” in Provincia di Savona e lungo le strade provinciali 41 di Tiglieto e 76 dell’Olbicella nella Città metropolitana di Genova.
Si tratta di 4 arterie che sono state gravemente danneggiate dall’ultima ondata di maltempo che ha colpito la Liguria nella giornata di lunedì 4 ottobre scorso. Il costo complessivo degli interventi è di 2milioni di euro. La totalità della copertura verrà garantita grazie a fondi stanziati delle due amministrazioni provinciali, che contribuiranno in egual misura.

“A neanche una settimana dall’ondata di maltempo che ha colpito il savonese e l’entroterra di Genova – spiegano il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alla Protezione civile e alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone – Regione Liguria interviene con fondi propri perché riteniamo che questi lavori sulla viabilità siano strutturalmente prioritari: riguardano infatti collegamenti fondamentali per assicurare i collegamenti in tutte le zone e le località colpite dal maltempo e per la sicurezza. Stanziamo questi fondi – proseguono Toti e Giampedrone – a tempo di record, dopo una approfondita e dettagliata serie di sopralluoghi che abbiamo effettuato, durante i quali le amministrazioni locali ci hanno ribadito come il ripristino di queste 4 arterie sia assolutamente fondamentale per uscire dalla prima emergenza. Il primo cantiere, quello sulla provinciale 12, partirà già nella giornata di domani”.

Per quanto riguarda la provinciale 12 “Savona – Altare” l’intervento riguarda la ricostruzione di muro di sostegno franato nelle vicinanze dell’argine del torrente Letimbro in località Cimavalle, nel comune di Savona: in questo modo si potrà garantire il ripristino del transito in entrambi i sensi di marcia. Il costo complessivo dell’intervento è 560mila euro di cui 532mila finanziati dalla regione e 28mila dalla Provincia.
Per quanto riguarda invece la provinciale 38 “Mallare – Bormida – Osiglia” l’intervento è di ricostruzione della sede stradale franata in località Bresca, in comune di Mallare. Verrà realizzato un nuovo muro di sostegno della sede stradale. Il costo complessivo dell’intervento è di 440mila euro di cui 418mila finanziati dalla regione e 22mila dalla Provincia.

Per quanto riguarda la provinciale 41 di Tiglieto e la provinciale 76 dell’Olbicella gli interventi sono 3:
– sulla provinciale 41 il risanamento del fronte e della scarpata, con posa di reti paramassi e regimazione delle acque per un costo totale di 650mila euro di cui 617.500 finanziati dalla regione e 32.500 dalla Provincia;
– sulla provinciale 41 il ripristino delle protezioni del rilevato stradale con scogliera per un costo totale di 250mila euro di cui 237.500 euro finanziati dalla regione e 12.500 finanziati dalla Provincia.
– sulla provinciale 41 e sulla provinciale 76 il ripristino dei cigli di valle, tombinature e opere di regimazione delle acque superficiali per il ripristino delle condizioni di sicurezza della viabilità per un importo complessivo di 100mila euro cui 95mila euro finanziati dalla regione e 5mila dalla Provincia.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti