Piano Strade: 3 milioni di euro di investimenti su tutto il territorio comunale

Cristina Ponzanelli: “Abbiamo ereditato strade e bilanci pieni di buchi: solo con la programmazione e una visione di lungo periodo possiamo riqualificare le strade di Sarzana”. 

SARZANA – Un investimento di oltre 2milioni e mezzo di euro, oltre Iva, per programmare una lunga serie di interventi su tutto il territorio comunale dove, quartiere per quartiere, sono stati fatti sopralluoghi, valutati gli interventi, destinate le risorse e redatto un cronoprogramma dettagliato in base alle priorità.

E’ quanto prevede il “Piano Strade” redatto dall’Amministrazione Ponzanelli, che segue i primi investimenti per circa un milione di euro nei primi tre anni di Amministrazione, e che entro il 2023 darà nuova dignità alla viabilità cittadina da troppo tempo prive di manutenzione, ripristino e messa in sicurezza del manto stradale: buche e deterioramento degli asfalti in numerose vie del territorio sono lì a testimoniarlo.

“Abbiamo ereditato strade e bilanci pieni di buchi – dichiara il sindaco Cristina Ponzanelli – e l’unico modo serio di affrontare queste difficoltà è con la programmazione, ben consapevoli che servano una visione di lungo periodo e sforzi enormi. Soltanto con pochi interventi tampone, nel lungo periodo le strade si rovinano e i risultati a Sarzana sono sotto gli occhi di tutti. Ascoltando i cittadini e con continui sopralluoghi abbiamo elaborato un elenco di priorità, partendo dalle zone più critiche e dai quartieri. A inizio mandato, consci delle gravi condizioni dell’intera rete stradale di pertinenza comunale, abbiamo chiesto una stima delle risorse necessarie a riportare in condizioni di esercizio accettabili tutta la rete, che è stata valutata realisticamente in almeno 2,5 milioni di euro. Purtroppo per tali opere, definite di manutenzione ordinaria e di competenza interamente comunale (a eccezione di alcuni tratti di competenza statale – ANAS o della Provincia) non possono purtroppo essere erogati contributi statali o regionali, ma si deve ricorrere alla propria capacità di finanziare ogni anno i lavori con investimenti. Abbiamo abbattuto nei primi due anni i debiti sulle spalle dei sarzanesi di un milione all’anno, ed oggi possiamo lanciare questo piano strade per investire tre milioni di euro nei prossimi tre anni e affrontare finalmente alla radice il problema della nostra viabilità”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti