Ciclismo, da Como a Bergamo, partita l’ultima classica la 115° Il Lombardia

L’ultima Classica Monumento della stagione, da Como a Bergamo, con un percoso inedito e selettivo e tanti nomi di spicco del ciclismo mondiale come Alaphilippe, Pogacar, Roglic, Evenepoel, Yates, Nibali e Froome.
Sul nuovo portale internet della corsa ( https://www.ilombardia.it/ ) tanti contenuti dinamici, news, foto e un live dedicato, sia in italiano che in inglese.

Como, 9 ottobre 2021 – Buongiorno dalla 115^ edizione deI Il Lombardia presented by Eolo, organizzato da RCS Sport con partenza da Como e arrivo a Bergamo dopo 239 km.

Dopo la parentesi ferragostana del 2020, la “Classica delle Foglie Morte” torna nella sua collocazione originaria in autunno, con un percorso inedito, molto selettivo e che promette spettacolo. Saranno infatti ben 6 le salite da scalare dopo la partenza da Como, con lo strappo di Bergamo Alta prima dell’arrivo, per 4.500 metri di dislivello complessivo.

Tra i nomi di spicco al via: il Campione del Mondo Julian Alaphilippe, Tadej Pogačar, Primož Roglič, Chris Froome, Vincenzo Nibali, Aleksandr Vlasov, Thibaut Pinot, Tao Geoghegan Hart, Adam Yates, Romain Bardet, Simon Yates, Nairo Quintana, Alejandro Valverde, oltre a Remco Evenepoel, Rigoberto Urán e il vincitore dell’edizione 2019 Bauke Mollema. Presente anche Daniel Martin vincitore dell’edizione 2014, terminata a Bergamo.

Il gruppo, forte di 174 corridori, ha attraversato il km 0 alle ore 10:35.
Non parte il dorsale no. 97, Whelan.

Il live della corsa è disponibile al sito https://www.ilombardia.it/live/

Potete trovare la lista completa dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon oggi a questo link.

METEO
Como (Partenza) Coperto, 13°C. Vento: debole, 5 km/h ONO
Bergamo (Arrivo): Nubi sparse, 15°C. Vento: debole, 7 km/h O

IL PERCORSO
Partenza da Como in direzione Cantù. Si scala il Ghisallo come prima asperità, ma dal versante Asso per scendere su Bellagio e raggiungere Lecco lungo la riva del Lago di Como. Entrati in provincia di Bergamo inizia un continuo succedersi di salite e discese quasi senza tratti pianeggianti tra una e l’altra. Si scala per prima la Roncola (Valico di Valpiana, pendenze fino al 17%). Seguono le salite di Berbenno, Dossena, Zambla Alta e Passo di Ganda che portano il dislivello complessivo sopra i 4400 m. Da Ganda si arriva a Selvino dove inizia la classica lunga discesa ritmata da 19 tornanti. Ci sono qui 9 km di avvicinamento alla città (gli unici pianeggianti di tutto il finale) e il classico passaggio della Città Alta fino all’arrivo.

Ultimi km
Ultimi chilometri attraverso Bergamo Alta salendo alla Porta Garibaldi e poi (con 200 m in acciottolato) a Largo Aperto. Nella prima parte le pendenze sono sempre sopra il 10% (max 12%). Ai 1800 m dall’arrivo svolta secca con breve strettoia per il superamento della Porta Sant’Agostino. Dopo l’ultimo chilometro ampia curva a sinistra per immettersi nel rettilineo che conduce all’arrivo.


Località di partenza – Como
Elegante e vivace, la città di Como si affaccia sull’estremità sud-occidentale del lago omonimo ed è circondata da verdi colline che creano uno panorama naturale senza pari. Grandi ville, palazzi e chiese mettono in risalto lo splendore della città, mentre vicoli intriganti e piazze colorate ne mostrano il fascino. Como, anche conosciuta come la città della seta, è il massimo centro produttivo in Italia. Era il 1400 quando Ludovico Sforza, duca di Milano, decise di piantare alberi di gelso intorno al lago di Como per nutrire i bachi da seta.
Il gioiello architettonico di Como è il suo Duomo, la cattedrale di Santa Maria Assunta, che fu iniziato nel 1396 e costruito nel corso di ben quattro secoli mescolando sapientemente lo stile gotico, rinascimentale e barocco. Como è famosa anche per le sue ville affacciate sul lago e i giardini, che hanno fatto della città uno dei principali centri del turismo del Nord Italia, ospitando anche grandi nomi del jet set italiano e internazionale. Una su tutte è la romantica Villa Olmo, un edificio neoclassico che risale al 1780, oggi sede prestigiosa per conferenze, eventi e mostre d’arte.

Località di Arrivo – Bergamo
Bergamo è una piccola città lombarda ricca di storia e caratterizzata dalle splendide architetture e dai diversi livelli di altezza su cui è collocata. Infatti, Bergamo è divisa in due parti: la Città Alta, che è circondata da mura veneziane, è magnificamente conservata con belle strade in pietra e magnifici edifici medievali; e la Città Bassa, la zona moderna di Bergamo. Le due parti della città sono collegate da una funicolare.
L’attrazione più incantevole sono le mura veneziane, costruite nel XVI secolo dalla Repubblica di Venezia, quando Bergamo apparteneva a quello Stato, allo scopo di proteggere la città dalla Repubblica di Milano e dalla Francia durante il declino della Repubblica veneziana, quando stava perdendo il suo monopolio sul commercio marittimo. Oggi le mura sono un simbolo della ricca e orgogliosa storia di Bergamo e racchiudono una città da scoprire.


COPERTURA TV IL LOMBARDIA PRESENTED BY EOLO
I palinsesti internazionali de Il Lombardia presented by Eolo sono disponibili a questo link.

IL NUOVO SITO DE IL LOMBARDIA PRESENTED by EOLO
Nuovo portale internet per Il Lombardia presented by Eolo, con una veste grafica chiara e intuitiva, una navigazione ancora più veloce, tanti contenuti dinamici, news e foto, e una nuova sezione video con contenuti sempre più emozionanti per i nostri tifosi.
Il nuovo sito vuole essere ancora più vicino agli appassionati di ciclismo, soprattutto nei momenti chiave della corsa. Dalle prime ore del mattino gli utenti potranno trovare tutte le ultime info sulla corsa.
Scorrendo la pagina sarà possibile trovare la planimetria, i video, il media center e il rimando ai profili social.
Un live dedicato sia in italiano che in inglese. Scopri il nuovo sito: https://www.ilombardia.it/

#ILombardia

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti