Giustizia: Gagliardi (CI) “Risolvere disservizi telematici del processo tributario”

“Riprendere attività in presenza”.

ROMA – “I continui disservizi telematici che si stanno registrando nel sistema per il processo tributario telematico non consentono agli avvocati di svolgere serenamente il loro lavoro. L’ultimo, in ordine temporale, e’ il blocco della piattaforma Sigit. Non essendo ancora prevista la ripresa delle udienze in presenza, nonostante la pubblica amministrazione ripartirà in presenza dal 15 ottobre, e’ inconcepibile che l’unico strumento utile per la consultazione e il deposito degli atti in scadenza risulti fuori uso”. Dichiara in una nota la deputata di Coraggio Italia, Manuela Gagliardi.

“A tal proposito ho presentato oggi una interrogazione urgente al Ministro delle finanze per sapere se e’ a conoscenza di questa disfunzione e delle cause che hanno determinato il mancato funzionamento di tale innovazione digitale sul sito del MEF. La risposta riguardante le garanzie del ripristino e della ripresa del servizio alla data di domani e di come risolvere le comunicazioni che si sarebbero dovute tenere nel periodo di malfunzionamento e’ stata esaustiva. Tuttavia mi preme sottolineare altre criticita’ segnalate dagli stessi avvocati, su tutte la necessita’ anche per il processo tributario di tornare in presenza anche se questa richiesta riguarda piu’ il ministero della Giustizia. Bisogna consentire agli operatori, e soprattutto ai cittadini, di avere le adeguate tutele che solo l’attivita’ in presenza garantisce”, conclude.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti