Autunno all’Osservatorio Astronomico di Monte Viseggi con IRAS. Tutte le iniziative

LA SPEZIA – Continuano le serate dedicate all’osservazione astronomica pubblica a cura degli Astrofili dell’Istituto per le Ricerche Astronomiche Spezzino – Iras, presso il parco dell’Osservatorio di Monte Viseggi, il grande occhio sul cielo spezzino. Gli appuntamenti degli ultimi mesi “Estate a Viseggi” hanno visto una grande partecipazione della cittadinanza, tanto che dopo solo 2 ore dalla pubblicazione della locandina a metà luglio, la mole di richieste ha colmato il numero di posti disponibili per tutti gli eventi in programma.

Durante le serate i partecipanti hanno dapprima visitato l’osservatorio astronomico che ospita all’interno la mostra di alcuni strumenti astronomici, lo spazio dedicato alla ricerca solare portata avanti dall’associazione, l’esposizione divulgativa su temi cosmici adornata da immagini catturate dal gruppo di astrofotografia IRAS, fino allo spazio riservato alle opere realizzate da ragazzi con disabilità motoria e cognitiva durante il corso di astronomia base rientrante nel progetto nazionale “Stelle per tutti” del Gruppo divulgazione inclusiva Uai (Unione astrofili Italiani) di cui Iras fa parte.

Successivamente i partecipanti sono stati guidati in un tour delle costellazioni correlato da racconti mitologici relativi ad esse. A seguire ogni serata presentava una chiacchierata su un diverso tema cosmico per poi lasciare lo spazio all’osservazione astronomica avvenuta in accordo con le norme anti covid19 nazionali Uai per gli eventi pubblici, con telescopi collegati a monitor su cui venivano proiettate le immagini live degli oggetti puntati, evitando assembramenti, in modo da tutelare la salute degli operatori e dei partecipanti.

Il grande successo di tali serate ha portato a dare seguito agli eventi anche nei prossimi mesi.

Ma partiamo da ottobre, cosa ci aspetta? Ieri, sabato 16 ottobre, gli astrofili Iras hanno aderito all’iniziativa promossa dalla Nasa “International Observe The Moon Night”, una serata dedicata al nostro satellite naturale.

A partire dalle 20.30, il Parco dell’Osservatorio Astronomico di Monte Viseggi ha ospitato il già consolidato programma con in aggiunta una parte ludica: i partecipanti saranno divisi in squadre e si sfideranno in un quiz sulla Luna che mette in palio un regalo molto speciale!

Si prosegue con un appuntamento domenica 24 ottobre a partire dalle ore 15 promosso dall’Unione Astrofili Italiani, “Save the pale blue dot” atta a regalare al pubblico una giornata di osservazioni astronomiche accompagnata da un evento a tema ambientale.

A fianco di Iras parteciperanno Lipu, Cai La Spezia, Legambiente La Spezia. Durante l’evento sarà messo a disposizione dagli astrofili il telescopio solare ed in seguito si alterneranno interventi di tutte le associazioni aderenti all’iniziativa portata sul nostro territorio dagli astrofili Iras. La giornata segna l’inizio di importanti collaborazioni future tra le associazioni sul nostro territorio che verranno anticipate durante l’evento, tra tutte segnaliamo la collaborazione.

Iras – Cai La Spezia per la didattica nelle scuole e il rilancio dei sentieri del circondario dell’Osservatorio; giornate Iras – Legambiente dedicate a CleanUp, ecc.  Conclude il mese di ottobre la serata “Autunno a Viseggi – Halloween Stellare” : il 31 ottobre dalle 20.30 presso il parco dell’Osservatorio, dedicata ai mostri cosmici e alle storie celesti legate a questa ricorrenza. Tutti gli eventi prevedono green pass obbligatorio. Il numero di posti è limitato, quindi affrettatevi a prenotare tramite email (irasnews@gmail.com) o al numero 3703136513.

Insomma un ricco programma per tutti che vede come location speciale il bellissimo Osservatorio. E i prossimi mesi? Saranno altrettanto ricchi di eventi e collaborazioni! Per ulteriori info, occorre visitare il sito www.osservatorioiras.com e seguiteci sui nostri social per le novità (facebook: Osservatorio Astronomico Monte Viseggi Astrofili IRAS / instagram:  iras_osservatorioviseggi

G.P.B.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti