Sopralluogo interforze agli Stagnoni e Casermette

LA SPEZIA – Nella mattinata di ieri è stato svolto un accurato servizio di controllo del territorio in località Stagnoni ed in via delle Casermette, al fine di verificare l’eventuale presenza di abusivi ed accertare la effettiva presenza di alcuni camper che erano stato precedentemente notati come ivi posteggiati.

Oltre a personale della Questura, della Polizia Stradale, dell’Arma Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, è stato richiesto l’intervento di personale dei Vigili del Fuoco stante la presenza di alcune bombole di gas, che sono state opportunamente messe in sicurezza.

Nell’area “Acam” degli Stagnoni, è stato rilevato vario materiale plastico, suppellettili varie, carcasse di forni e frigoriferi, nonché la presenza di un camper che presentava segni di bivacco, ma che nel corso della mattinata una famiglia tra quelle ivi presenti ha provveduto a rimuovere.

Nella zona delle “Casermette”, invece, è stata rilevata la presenza di più camper, tutti in uso a famiglie, anche con figli minori, dei quali alcuni mezzi erano completamente distrutti e utilizzati come luogo di deposito o di discarica. Nel corso del sopralluogo, veniva rilevata una situazione igienico sanitaria precaria, stante la vicinanza delle persone con rifiuti ed altro materiale accatastato.

Tutti i veicoli funzionanti in uso alle predette famiglie sono risultati essere in regola con l’assicurazione obbligatoria.

La situazione continuerà ad essere monitorata per l’adozione dei provvedimenti necessari.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti