infrastrutture sostenibili, Convegno Cisl a Genova

Al convegno si parlerà anche delle grandi opere della Spezia quali Pontremolese, Variante Aurelia, terzo bacino, stazione cocieristica e nuovo ospedale.

LA SPEZIA – «La Liguria da rigenerare con infrastrutture sostenibili». E’ il tema del convegno che si terrà a Genova venerdì 29 ottobre, dalle ore 9,30, all’auditorium  dell’Acquario. I lavori saranno introdotti dal segretario generale USR Cisl Liguria Luca Maestripieri.

Dopo i saluti del governatore della Regione Liguria Giovanni Toti, è prevista la relazione del segretario generale Filca Cisl Liguria, Andrea Tafaria. Durante i lavori interverranno il sindaco di Genova Marco Bucci, il presidente di Autorità Portuale Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini, il segretario generale nazionale Filca Cisl Enzo Pelle, il commissario straordinario Terzo Valico Calogero Mauceri, il presidente di Ance Genova Giulio Musso. i lavori saranno conclusi dal segretario generale nazionale Cisl, Luigi Sbarra. Il convegno sarà moderato dal capo redattore Tgr Liguria, Luca Ponzi.

Ai lavori parteciperà anche la Cisl della Spezia. Sul tema fondamentale delle infrastrutture in Liguria, il segretario generale provinciale Cisl, Antonio Carro, ricorda la Pontremolese, la Variante Aurelia, la realizzazione del terzo bacino e della stazione crocieristica, il nuovo ospedale, oltre a tutte le opere di messa in salvaguardia idrogeologica della nostra provincia. «Tutte opere – ha sottolineato il leader della Cisl spezzina – che rappresentano un formidabile volano per la ripresa occupazionale».

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti