Il laboratorio “Teatrando con la Memoria” entra nella fase conclusiva

Il progetto è nato per valorizzare il sito archeologico di Barbazzano. I partecipanti saranno protagonisti di rappresentazione teatrale al Teatro Astoria di Lerici.

LERICI – Con la ripresa delle attività laboratoriali a settembre, “Teatrando con la Memoria”, il progetto nato per la valorizzazione del sito archeologico di Barbazzano entra nella fase conclusiva, che vedrà gli allievi del laboratorio teatrale impegnati nella rappresentazione programmata per il 20 novembre al Teatro Astoria di Lerici.

Intanto, il 18 settembre e il 2 ottobre i giovani studenti si sono recati in visita al sito archeologico di Barbazzano per conoscerne ed esplorarne la storia.

Nella fase iniziale, il laboratorio teatrale, avviato lo scorso maggio e diretto dal regista e attore Toni Garbini del Teatro Ocra di Sarzana, ha visto la partecipazione di trenta giovani allievi divisi in due gruppi. Gli incontri hanno sede negli spazi della scuola “G. Pascoli” di Tellaro, tornata ad animarsi della presenza di tanti giovani partecipanti.

Saranno loro i protagonisti dello spettacolo scritto e diretto dallo stesso Garbini, basato sulla nota leggenda medievale del Grifo, l’animale fantastico che avrebbe protetto Barbazzano, il borgo che si ergeva sulle colline sopra Tellaro, da una incursione di pirati.

Questa leggenda, certificando il passaggio del borgo dal dominio di Pisa a quello di Genova, è emblematica del lento declino di Barbazzano e del conseguente trasferimento di popolazione a Tellaro, che da semplice avamposto fortificato diventa un borgo vero e proprio.

Al laboratorio teatrale se ne è affiancato uno artistico diretto da Azzurra Gentile, frequentato da bambini tra i tre e i cinque anni. Essi hanno costruito un manufatto del Grifo che sarà utilizzato nella rappresentazione teatrale.

Il progetto “Teatrando con la Memoria” è promosso dalla Società di Mutuo Soccorso di Tellaro e finanziato dalla Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Cultura in Movimento”.

Partner Sostenitori sono il Comune di Lerici, il Parco di Montemarcello-Magra-Vara e l’Unione Sportiva di Tellaro.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti