Cerca di disfarsi della droga nel parco giochi. 23enne bolognese arrestato

ARCOLA – Nel tardo pomeriggio di ieri, in località Romito Magra di Arcola, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sarzana, impegnati in un servizio di controllo del territorio finalizzato anche a reprimere il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno notato un giovane in atteggiamento sospetto all’interno di un parco giochi comunale adiacente ad un istituto scolastico. Alla vista dei militari il giovane, risultato poi un 23enne già noto alle forze dell’ordine e residente in provincia di Bologna ma in visita ad alcuni parenti, cercava di disfarsi di un involucro in cellophane. Immediatamente i Carabinieri sono intervenuti e lo hanno bloccato, verificando che all’interno del “pacchetto” da lui lanciato a terra vi erano 40 grammi di marijuana già suddivisa in piccoli pezzi, evidentemente pronta per essere spacciata.

I Carabinieri hanno quindi approfondito le indagini ed hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione in cui il giovane è ospitato: dopo un attento controllo, all’interno dell’appartamento sono stati rinvenuti dai militari ulteriori 70 grammi circa tra hashish e marijuana.

Il giovane è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio, mentre lo stupefacente è stato sequestrato. Sottoposto agli arresti domiciliari, dove ha trascorso la notte, stamattina l’arrestato è comparso in Tribunale alla Spezia per l’udienza di convalida.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti