Effettua un sorpasso irregolare e pericoloso, urta un’altra autovettura e fugge

Sicurezza stradale e contrasto al degrado urbano gli obiettivi delle operazioni di ieri della Polizia Locale.

LA SPEZIA – Nella giornata di ieri, gli operatori della Polizia Locale, hanno puntato la loro attenzione in particolare sul fronte della sicurezza stradale e del contrasto al degrado urbano.

Sono stati effettuati posti di controllo in diverse zone della città e numerose sono state le violazioni accertate al Codice della Strada, con oltre 190 persone controllate. L’omesso uso delle cinture di sicurezza, l’uso irregolare dei telefoni cellulari durante la guida e la circolazione senza revisione del veicolo sono le principali casistiche delle molteplici violazioni contestate dagli agenti, cui sono seguite l’applicazione delle sanzioni pecuniarie e la decurtazione di punti dalle patenti dei conducenti multati. I veicoli privi della prescritta revisione sono stati sospesi dalla circolazione.

Non solo posti di blocco ma anche controlli dinamici: sono stati fermati due conducenti di monopattini elettrici perché in un caso veniva trasportato un passeggero e nell’altro il conducente minorenne non indossava il prescritto casco preventivo.

Un conducente minorenne di ciclomotore, che non ha rispettato l’alt imposto dagli agenti, è stato inseguito e raggiunto; a carico dei genitori sono stati elevati diversi verbali per la condotta irregolare del figlio: oltre alla sanzione per non essersi fermato all’alt, il ragazzo infatti procedeva nella marcia sollevando la ruota anteriore e compiendo altre manovre pericolose, mentre il veicolo risultava circolare, oltre che privo del dispositivo retrovisore, anche nonostante in data 22/10/2021 fosse già stato sospeso dalla circolazione per omessa revisione. Insieme alle sanzioni pecuniarie è stata applicata la sanzione accessoria del fermo del ciclomotore per 120 giorni e la carta di circolazione del mezzo è stata immediatamente ritirata.

Gli operatori della pattuglia serale, invece, sono intervenuti nel quartiere di Mazzetta per un incidente con fuga provocato da un conducente che, mentre stava effettuando un sorpasso irregolare e pericoloso, urtava un’altra autovettura tentando poi di dileguarsi; identificato, l’uomo risultava positivo all’alcoltest, pertanto la patente gli è stata immediatamente ritirata ai fini della sospensione ed è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza.

Prosegue, infine, il contrasto al degrado urbano: il nucleo Decoro della Polizia Locale, solo ieri, è riuscito a rimuovere dalle pubbliche vie di diversi quartieri cittadini, tre autovetture in stato di abbandono e, alla conclusione dell’iter di legge, è stata rimossa anche una roulotte abbandonata da diverso tempo nella zona delle Pianazze e che ormai era divenuta ricettacolo di rifiuti. Tutti i veicoli rimossi sono stati avviati all’immediata demolizione. Sono previste per la prossima settimana altre rimozioni di autovetture, ciclomotori e biciclette abbandonate; rimozioni che conseguono ad un’obbligatoria serie di accertamenti preventivi finalizzati, laddove possibile, a rintracciare i proprietari per l’addebito delle relative spese, mentre in caso di esito negativo, esperito tutto l’iter burocratico, le rimozioni avvengono con costi sostenuti dalla Civica Amministrazione a tutela del decoro della città.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti