Era evaso dagli arresti domiciliari a Fivizzano. Rintracciato e arrestato dai Carabinieri

SARZANA – Ieri i Carabinieri di un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile di Sarzana, nel corso dei quotidiani controlli del territorio, nel piazzale della locale stazione ferroviaria hanno rintracciato ed arrestato un 51enne marocchino, destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Massa. Dai controlli è emerso che l’uomo, domiciliato nel comune di Fivizzano e già noto alle Forze dell’Ordine per vari reati.

Sull’uomo, che risultava essere stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari e quindi evaso dalla sua abitazione a Fivizzano, gravavano due distinti ordini di carcerazione: uno che ne revocava immediatamente la detenzione domiciliare da parte del Tribunale di Massa, disposta nei suoi confronti per il reato di furto aggravato commesso su un treno passeggeri, ed un altro emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali presso il Tribunale della Spezia, che ne disponeva la carcerazione per l’espiazione di una pena di reclusione di un anno e 4 mesi per evasione.

Per lo straniero si sono così aperte le porte del carcere della Spezia, dove è stato associato dai Carabinieri e sconterà le condanne.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti