1° Festival del Cinema della Montagna al Nuovo con il C.A.I.

LA SPEZIA – Cai La Spezia e Soccorso Alpino collaborano al  1° Festival del Cinema della Montagna che avrà inizio da lunedi’ 8 novembre al cinema Nuovo La Spezia. Saranno ospiti per le presentazioni dei singol film istruttori di arrampicata, escursionisti, tecnici del soccorso che introdurranno  l’argomento del film e rispondere alle eventuali domande al termine della proiezioni.
La collaborazione tra Cinema Nuovo e Cai La Spezia è ormai consolidata e nelle prossime settimane verrà valorizzata da accordo di collaborazione per lo sviluppo di temi legati alla conoscenza della Montagna alle tematiche ambientali, alle avventure sui grandi cammini.
Il Presidente del C.A.I Marco Bertonati “Il Nuovo come tutti i posti dove si fa cultura, è un luogo necessario. Ci è mancato durante la chiusura dettata dalla pandemia; il festival della Montagna vuole offrire serate interessanti, con panorami che invitino al viaggio, ma ha anche un valore speciale in questo momento, il valore della ripartenza, di una normalità da riprendere. Siamo felici di intraprendere insieme questa avventura”
Questi i titoli della rassegna:

LUNEDI 8 NOVEMBRE ORE 21.00 E MARTEDI 9 ORE 21.30 : THE LAST MOUNTAIN di Dariusz Załuski  Durante il tentativo di scalare il K2, i veterani Krzysztof Wielicki, Adam Bielecki e Denis Urubko soccorrono l’alpinista francese Elisabeth Revol, dando vita ad una delle operazioni di salvataggio più straordinarie della storia dell’alpinismo.

LUNEDI 22 NOVEMBRE  ( orari da definire) CLIBING IRAN  di Francesca Borghetti Il film è il ritratto di una donna straordinaria, determinata a superare le barriere che si oppongono alla sua passione, siano esse fisiche, sociali, psicologiche, geografiche o ideologiche.  Nasim ha un sogno che può diventare realtà: aprire una nuova via sulle Alpi, anche quando raggiungere l’Europa stessa è una vera e propria impresa.

nelle settimane a seguire:
STREIS UNA DISCESA INFERNALE di Gerald Salmina La discesa sulla Streif è l’evento in assoluto più atteso durante l’anno. Kitzbühel rappresenta per lo sci quello che Wimbledon rappresenta per il tennis, ciò che Monte Carlo è per la Formula 1 e l’Ironman delle Hawaii per il triathlon.
THE NAKED MOUNTAIN  di Alex Txikon Oltre un secolo fa, nel 1895, Alfred Mummery tentò di scalare il Nanga Parbat. La prima salita fu fatta da Hermann Buhl nel 1953. Alex Txikon, insieme ad Ali Sadpara e Simone Moro, è riuscito a raggiungere la cima del Nanga Parbat nel 2016, in inverno, segnando una pietra miliare nella storia dell’alpinismo.
THE WALL OF SHADOWS di Eliza Kubarska Per guadagnare i soldi necessari all’istruzione del figlio, una famiglia di Sherpa infrange un tabù e scala una delle montagne più sacre: la parete est del Kumbhakarna mai scalata prima.
La Rassegna si chiuderà con un evento speciale nel 2022 con ITALIA K2 la celebre spedizione del Club alpino italiano del 1954 guidata da Ardito Desio. Una spedizione che raggiunse per la prima volta la seconda vetta più alta della Terra, quella del K2.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti