Corsi Serali all’Agrario Parentucelli Arzelà di Sarzana

Iscrizioni rivolte a ex studenti, disoccupati, stranieri oltre alle persone in cerca di specializzazione e lavoro. 

SARZANA – Lavori o hai poco tempo? Possiedi un’azienda agraria? Vuoi darti un’altra possibilità o specializzarti nel settore agrario? L’istruzione per adulti offre la risposta a queste domande con la possibilità di frequentare il corso serale dell’Istituto professionale agrario Parentucelli Arzelà di Sarzana.

Le iscrizioni sono ancora aperte e rivolte a studenti o lavoratori che hanno interrotto gli studi o posseggono un altro diploma, a stranieri, a disoccupati o a qualsiasi persona in cerca di specializzazione e lavoro. Il corso è finalizzato al conseguimento del diploma in agricoltura e sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane.

Il materiale per l’iscrizione può essere ritirato presso la segreteria didattica dell’istituto in piazza Ricchetti a Sarzana (oppure ingresso di via Molini 24) in orario diurno. Per ulteriori informazioni si può contattare l’Agrario alla mail spis0110@istruzione.it oppure al telefono 0187/610831.

L’orario si articola su cinque sere settimanali dal lunedì al venerdì. Ogni serata include 5 ore di lezione da 60 minuti con inizio dalle 17,30 e fine alle 22,30 I corsi hanno un monte ore pari al 70% dei corsi diurni, circa 23 ore settimanali.

Le iscrizioni inseriscono lo studente al primo, secondo o terzo periodo didattico, che sostituiscono le classi, rispettivamente del primo e secondo biennio e del quinto anno. Il piano di studi è personalizzato e predisposto secondo le esigenze, le qualifiche e le esperienze dello studente adulto.

L’Istituto Parentucelli-Arzelà – osserva il dirigente Generoso Cardinale – offre una scuola serale per ex studenti e persone intenzionate a intraprendere un percorso di studio che ha come sbocco l’inserimento nel mondo agricolo. Parliamo di un settore in crescita anche nel nostro comprensorio, in grado di offrire molte opportunità lavorative per chi acquisisce nuove competenze professionali”.

“Gli iscritti al corso serale – spiega Luigi Pace, docente responsabile -, mi riferisco a ex studenti e anche a cittadini lavoratori, avranno una seconda opportunità per ottenere un titolo di studio e un bagaglio ampio di conoscenze nel campo dell’agricoltura, importanti sia per cultura personale sia per lo svolgimento di attività lavorative. Il corso si può seguire – aggiunge Pace – anche lavorando ed avendo famiglia considerato che il monte ore è ridotto e le attività didattiche terranno conto delle situazioni personali come prevedono le norme”.

“I corsi serali dell’Agrario – conclude il vice preside Paolo Mazzoli – danno la possibilità di conseguire, con la frequenza di soli tre anni, un diploma di scuola superiore, titolo da fare valere nel campo agrario e forestale, valido per la partecipazione ai concorsi o per il conseguimento di punteggi di carriera”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti