Asl5 riprende le vaccinazioni domiciliari per la terza dose

LA SPEZIA – Asl5 comunica che ha iniziato la fase delle vaccinazioni a domicilio per la 3° dose booster destinate a raggiungere a Spezia e provincia gli ultraottantenni impossibilitati a recarsi autonomamente negli hub vaccinali e i pazienti affetti da gravi patologie.

Attualmente l’attività è svolta da 1 squadra GSAT (un medico, un infermiere e un autista) con una capacità operativa massima di 20 dosi giornaliere, ma si sta valutando con la Direzione aziendale e i Direttori dei Distretti la possibilità di integrare altre risorse per implementare le squadre vaccinali.

I vaccinandi sono circa 2600, hanno già ricevuto a domicilio le prime due dosi del vaccino, e verranno ricontattati singolarmente dai referenti dei Distretti per fissare l’appuntamento per la terza dose e permettere alla squadra GSAT di programmare il lavoro.

“L’attività delle vaccinazioni domiciliari è impegnativa e necessita di notevoli risorse umane – spiega il dott. Fabio Ferrari, responsabile GSAT. – In più affrontiamo la difficoltà legata alla gestione del siero che deve rispettare la catena del freddo, la somministrazione in sterilità e, non ultimo, l’accesso nelle zone più disagiate del nostro territorio. Nonostante queste problematiche rendano il lavoro complesso, saremo comunque in grado di soddisfare le richieste pervenute in tempi adeguati, così come è stato fatto per il primo ciclo vaccinale”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti