Fara Bistrot in visita a Ca Lunae | Premio per il terzo posto al Cocktail Fest

CASTELNUOVO MAGRA – Una visita guidata nella suggestiva Ca Lunae, alla scoperta dei vini delle cantine di Bosoni e dei laboratori della liquoreria Essentiae. Rafael e Fatos, i due proprietari del Fara Bistrot, hanno ricevuto come premio il tour guidato all’interno delle cantine in virtù del terzo posto ottenuto al Cocktail Fest di Spezia, rassegna organizzata dall’associazione Punto Zero tenutasi la scorsa estate.

Il premio, offerto dalla liquoreria artigianale Essentiae, partner della manifestazione fin dalla prima edizione, consisteva appunto in un tour all’interno di Ca Lunae, e comprendeva una visita guidata, poi conclusasi con una degustazione di vini e liquori. Il tour è stato aperto da Angela Lombardo, che ha mostrato ai due giovani soci la storia della cantina, svolgendo il ruolo di cicerone all’interno dei musei. In questa prima parte della mattinata, i due ragazzi hanno potuto scoprire le tecniche e le usanze delle vendemmie di una volta, tramite strumenti, fotografie e testimonianze raccolte nel corso degli anni dalla famiglia Bosoni.

Dopo questo excursus storico, si è passati alla spiegazione delle vendemmie odierne, soffermandosi sui metodi di produzione odierni, nel quale Rafael e Fatos hanno dimostrato di avere ottime competenze in materia. In seguito i soci del Fara sono stati accompagnati da Michele Venturini all’interno dei laboratori Essentiae. Qui, attraverso la spiegazione dell’ex bartender del Cahoots di Londra, oggi brand ambassador proprio della liquoreria, sono stati spiegati e mostrati i metodi di lavorazione artigianali dell’opificio ligure. Dopodiché si è passati ad una parte più pratica, ovvero una degustazione di prodotti: in prima battuta alcune delle etichette e, in seguito, si è passati all’assaggio dei liquori.

Il tutto guidato, oltre che da Michele, anche da Debora Bosoni, figlia di Paolo, fondatore delle cantine. In questa circostanza, il brand ambassador ha messo la sua esperienza a disposizione di Rafael e Fatos, spiegando loro come utilizzare nel modo migliore la linea di prodotti anche nel mondo della miscelazione e del cocktail. Anche in questo caso, i ragazzi hanno mostrato ottime competenze, trasformando la conversazione in un vero e proprio confronto tra bartender.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti