Sanità, Gagliardi (CI): “Inaccettabile che chi ha distrutto la sanità ora si sprechi nelle critiche”

ROMA – “E’ decisamente inaccettabile lo spettacolo nel quale la sinistra nella nostra provincia si sta cimentando quotidianamente, per screditare il grande lavoro che l’amministrazione regionale e quella locale stanno svolgendo per migliorare la qualità della nostra sanità. Anziché fare un’opposizione costruttiva il PD preferisce creare allarmismo, facendo passare per vere situazioni che non esistono nella realtà, disorientando sempre di più i cittadini”. Così la deputata di Coraggio Italia Manuela Gagliardi interviene in una nota sulle polemiche relative alla gestione della sanità spezzina mosse dal centrosinistra.

“L’ospedale San Bartolomeo di Sarzana non chiuderà e non verrà depotenziato, ma la sinistra va avanti ugualmente nel sostenere una crisi nei servizi, scendendo addirittura in piazza con le fasce tricolore e strumentalizzando la situazione. L’ospedale Felettino, per il quale la giunta Toti ha predisposto un appalto degno di questo nome al contrario del precedente, non andrà ai privati, come ribadito più volte – prosegue la parlamentare – Evidentemente la tecnica è questa: a forza di dirlo qualcuno ci crederà, trasformando così una bugia in verità. Davvero non ci sono più parole per commentare un atteggiamento simile, che oltre a essere inappropriato crea solo sfiducia nei cittadini verso le istituzioni. Soprattutto considerando il fatto che la sanità del territorio è stata depotenziata per decenni”.

“Ci vuole quindi molto coraggio nell’attaccare e criticare chi si sta impegnando nel ripristinare un servizio essenziale come quello sanitario, in particolare se le critiche vengono da chi rappresenta quella parte politica che ha lasciato la sanità territoriale in queste condizioni. Peccato che nel voler creare a tutti i costi un problema, la sinistra in realtà stia facendo un danno solo ai cittadini”, conclude Gagliardi.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti