Assessore Ferro: “Aiuti al mondo dello sport, esaurito in sole 4 ore il bando da 1 milione di Filse”

Gli aiuti al mondo dello sport di Regione Liguria vanno della giusta direzione.

GENOVA – “Che il bando per aiutare il mondo delle società ed associazioni sportive sarebbe stato un successo lo sapevamo perché questo bando è frutto di mesi di ascolto delle esigenze di chi ogni giorno lavora nel mondo dello sport ed è stato costruito proprio sulle loro esigenze. Un lavoro mirato per dare una soluzione concreta ad un problema reale” così spiega l’assessore allo sport di Regione Liguria Simona Ferro il motivo per cui il bando di Regione Liguria gestito dalla Finanziaria regionale FiLSE da 1 milione ha avuto così tanto successo da esaurirsi nelle prime ore dalla sua messa on line.

Il bando è stato aperto ieri mattina ed avrebbe avuto una durata di 10 giorni, ma già prima di mezzogiorno aveva ricevuto un quantitativo di domande tali da esaurire i fondi a disposizione.

La buona riuscita del bando, probabilmente, è da ricercarsi nel mix bilanciato di aiuto finanziato e a fondo perduto, ma soprattutto delle spese ammissibili con importi alla portata della maggior parte delle ASD e SSD e questo ha fatto si che le domande pervenute superassero abbondantemente le disponibilità raggiungendo il 200% di quanto messo a disposizione nelle 24ore e questo ha spinto alla decisione di chiudere il bando per non creare un numero troppo alto di richieste che poi rischierebbero di essere disattese.

“Abbiamo deciso di chiudere il bando perché non c’è nulla di più sbagliato di promettere una cosa e poi non poterla mantenere, già ora dovremmo procedere con sorteggio notarile per selezionare le domande che di sicuro saranno ammesse, nel frattempo, visto il notevole successo, stiamo lavorando ad una nuova proposta di bando sempre per infrastrutture sportive con finanziamenti erogati da un pool di banche convenzionate da 40.000 a 400.000 € garantiti da Regione/FILSE – afferma l’assessore Simona Ferro – ma non voglio fermarmi qui e lavoreremo per rimanere vicini al mondo dello sport, come abbiamo fatto sino ad ora, offrendo risposte mirate e percorribili a problemi reali. Per noi lo sport non è un gioco e vogliamo aiutare chi ogni giorno mette impegno per far diventare la sua passione un lavoro”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti