Contributo di solidarietà per acquisto generi di prima necessità e pagamento utenze domestiche

LA SPEZIA – Dal 15 novembre al 31 dicembre 2021 sarà possibile presentare domanda per accedere al “Contributo di solidarietà per l’acquisto di generi di prima necessità e per il pagamento delle utenze domestiche”.

L’importo del contributo per nucleo familiare sarà reso esigibile per mezzo di card e sarà finalizzato all’acquisto di generi di prima necessità, presso esercizi convenzionati con il Comune della Spezia, il cui elenco sarà pubblicato sul sito, e per il pagamento delle utenze domestiche, presso gli esercizi abilitati, per quei nuclei familiari più esposti agli effetti derivanti dall’emergenza sanitaria in atto e potrà variare a seconda del Reddito ISEE da € 150 sino ad € 400 così come di seguito definito:

Reddito ISEE da       0 a 5.000 –   max € 400,00

Reddito ISEE da 5.001 a 7.000 –   max € 300,00

Reddito ISEE da 7.001 a 9.000 –   max € 200,00

Reddito ISEE da 9.001 a 11.000 – max € 150,00

Per accedere ai contributi è necessario essere cittadino italiano o di uno Stato aderente all’Unione Europea o di uno Stato non aderente all’Unione Europea, ma con permesso di soggiorno o carta di soggiorno in corso di validità; essere residente nel Comune della Spezia alla data di pubblicazione dell’Avviso; avere la residenza presso l’abitazione principale, nel caso di alloggio di proprietà, o, nel caso di alloggio in affitto, presso l’abitazione indicata nel regolare contratto di affitto; avere un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), in corso di validità, inferiore o pari a € 11.000 (undicimila/00)

Non possono usufruire dell’agevolazione di cui al presente bando coloro che, unitamente ai componenti del proprio nucleo familiare, sono proprietari di beni immobili, fatta eccezione per l’immobile di residenza. Qualora il nucleo familiare risulti assegnatario di sostegno pubblico a qualsiasi titolo (NASPI, reddito di cittadinanza, reddito di emergenza, interventi erogati tramite Fondi PON, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, contributo regionale affitti, altre forme di sostegno previste a livello comunale o regionale il mese precedente al momento della presentazione della domanda), può presentare domanda per eventuale ripartizione risorse.

La domanda di contributo dovrà essere presentata esclusivamente dall’interessato mediante i Servizi Online di Spezia Risorse S.p.A. (www.speziarisorse.it) mediante SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

L’avviso con le modalità di partecipazione alla domanda è pubblicato sul sito istituzionale del Comune, nella sezione “Notizie del Comune”, nella Area Tematiche Politiche Sociali e Abitative al seguente link:

http://www.comune.laspezia.it/Comunichiamo/URP/in_evidenza/Contributo-economico-di-solidarieta-per-lacquisto-di-generi-di-prima-necessita-e-per-il-pagamento-delle-utenze-domestiche/

Per informazioni, richieste di chiarimento e quesiti, gli interessati possono rivolgersi a: 

UFFICIO POLITICHE ABITATIVE ai seguenti numeri di telefono:
0187/745665; 0187/745651
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore10:30

SPORTELLO CITTADINANZA
tel. 0187/745642
dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30

SPORTELLO SOCIALE CASA al seguente indirizzo email: sportellosocialecasa@cooperativalindbergh.it e/ od al numero telefonico 329 5829917 nei seguenti giorni:

Lunedì dalle ore 9:00 alle ore 11:00;
Martedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00;
Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 11:00

SPORTELLO IMMIGRAZIONE al seguente indirizzo email: sportelloimmigrazione@caritasdiocesana.it al numero telefonico tel. 379 1891268 nei seguenti giorni:

Lunedi dalle ore 09:00 alle ore 12:00
Martedì dalle ore 14:00 alle ore 17:00
Mercoledì dalle ore 14:00 alle ore 18:00
Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Per assistenza tecnica all’accesso ai Servizi OnLine di Spezia Risorse S.p.A.:
Spezia Risorse – 0187/1603005 webapp@speziarisorse.it

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti