Disabile risponde al telefono di casa mentre il suo contrassegno era su un veicolo in sosta in centro

LA SPEZIA – Nel pomeriggio di ieri la Polizia Locale ha proceduto al sequestro di un altro contrassegno per disabili usato impropriamente per sostare in uno degli appositi stalli riservati della Piazza Beverini.

Sempre nell’ottica di garantire l’effettiva facilitazione alla mobilità delle persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, la pattuglia in servizio nella zona del centro, notata un’autovettura che sostava in uno stallo per disabili esponendo il prescritto contrassegno, al fine di accertarne un eventuale uso improprio, forniva alla propria Centrale Operativa gli estremi del pass chiedendo di verificare se il veicolo fosse all’effettivo servizio del titolare.

Così non era, poiché il titolare del contrassegno veniva raggiunto telefonicamente presso la sua residenza situata in tutt’altra parte della città e specificava che sia il veicolo che il pass erano in uso al di lui figlio.

Gli Agenti attendevano quindi sul posto l’arrivo del conducente e, dopo avergli contestato tutte le violazioni di legge, procedevano appunto a sequestrare il contrassegno abusivamente utilizzato.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti