La Spezia, Medusei e Mai (Lega): Oto Melara resti italiana, approvato odg in consiglio regionale

GENOVA – “E’ stato approvato all’unanimità l’ordine del giorno, con le nostre integrazioni e condiviso da tutti i gruppi regionali, per mantenere italiana e sotto controllo pubblico l’ex Oto Melara alla Spezia, come richiesto dalla Lega. Il documento impegna la giunta Toti a mettere in campo un’immediata azione nei confronti del Governo e dei vertici di Leonardo per scongiurare eventuali ipotesi di cessione ad aziende straniere o italiane con capitale straniero, evitare lo scorporo dei comparti e dei siti produttivi della ‘Business unit’, garantire il mantenimento dei livelli occupazionali e una politica di sviluppo industriale, mantenere sul sito spezzino una propria presenza produttiva, tutelare la piccola e media impresa dell’indotto”.

Lo hanno dichiarato i consiglieri regionali della Lega Gianmarco Medusei (presidente dell’Assemblea legislativa della Liguria) e Stefano Mai (capogruppo).

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti