STARTÈ Incontra. Da sabato 20 novembre conversazioni settimanali intorno all’arte

LA SPEZIA“L’arte della Cura: cosa accade nella mente quando razionalità e creatività si connettono” è il primo dei 4 incontri con cui l’associazione culturale Startè, con sede in piazza Europa 16 alla Spezia, da appuntamento a soci e appassionati ogni fine settimana fino al prossimo 11 dicembre. Protagonisti del primo incontro, che si terrà alle ore 18 di sabato 20 novembre, saranno il noto artista Francesco Vaccarone e il medico e violinista Giulia Andrea Guidugli* che, dopo l’introduzione di Paolo Asti, presidente dell’associazione, condurranno un dialogo, partendo dall’esperienza scientifica e artistica dei due protagonisti, lungo i meccanismi che si mettono in atto nella mente delle persone grazie alla connessione tra creatività e razionalità.

*La Spezia (1990) Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano, lavora a Lugano presso l’Ente Ospedaliero Cantonale, la sua ricerca ha prodotto diverse pubblicazioni scientifiche. Dopo aver iniziato la formazione in violino presso il conservatorio G. Puccini di La Spezia, ha terminato gli studi diplomandosi al Conservatorio “G. Verdi” di Milano nel 2013.

Venerdì 26 novembre, sempre alle ore 18, il professor Valerio Dehò, docente di estetica all’Accademia d’Arte di Bologna e storico dell’arte, oltre che curatore di prestigiose mostre di arte contemporanea in Italia e nel mondo, presenterà il suo libro “Il bello il brutto e il sublime”. A conversare con lui sarà il giornalista e critico spezzino Valerio Cremolini.

“Da che Arte stai? Dieci lezioni sull’arte contemporanea” è il libro di Luca Beatrice, docente all’Accademia d’Arte Albertina, storico dell’arte, critico e curatore internazionale, sua la cura del Padiglione Italia della Biennale di Venezia del 2009, che presenterà conversando con Paolo Asti, venerdì 3 dicembre sempre alle ore 18.

L’ultimo appuntamento dell’anno, fissato per le ore 18 di sabato 11 dicembre sarà “Maestri Divini e di Vini Maestri. Quando l’arte e la vinificazione si incontrano”.

Il racconto della Festa ai Pittori di Manarola” fatto dagli artisti che, allora giovani vi parteciparono, unitamente a quello della vinificazione, sotto l’egida della Cooperativa di Agricoltura 5 Terre e con degustazione di vini D.O.C. e Sciacchetrà prodotti, oltre che dalla Cooperativa, dalle aziende Possa e Litan.

Tutti gli incontri saranno ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, tranne l’ultimo che prevede un ticket di 10 euro per la degustazione.

Per informazioni e prenotazioni info@starteitalia.it 0187 875839 393 33 28205

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti