Eclissi di Luna del 19 novembre 2021

LA SPEZIA – Un appuntamento interessante da non perdere sarà l’eclissi di Luna del 19 novembre 2021. In  quel giorno la luna sarà piena ma sarà soprattutto la durata della eclissi ad essere da record. Secondo le stime della NASA durerà 3 ore 28 minuti e 23 secondi. Non sarà l’eclissi più lunga del terzo millennio, quella purtroppo ce la perderemo: la vedranno i terrestri del 12 maggio 2264…

Tecnicamente si deve parlare di eclissi parziale, ma con il 97% della superficie dell’astro in penombra lo spettacolo sarà assicurato. Ma non per tutti: vista l’ora e la posizione all’orizzonte, infatti, in l’Italia solo le regioni del nord potranno vedere qualcosa. Infatti, cielo sereno permettendo, l’eclissi comincerà intorno alle 7 ora italiana e raggiungerà il suo massimo alle 9, quindi quando la Luna sarà già sotto l’orizzonte da noi. In Liguria sarà possibile vedere almeno l’inizio intorno alle 7, poi bisognerà collegarsi a uno dei numerosi siti specializzati in astronomia per seguire l’evento in streaming. Per esempio collegandosi alla Società astronomica del Sud Australia via internet.

Il nostro satellite sarà, oltre che pieno, anche vicino all’apogeo, e cioè il punto più distante sulla sua orbita rispetto alla Terra, il che significa che apparirà più piccola del solito, da qui il nome di “microluna”. Le curiosità relative a questo evento astronomico però non finiscono qui: l’eclissi parziale si verificherà quasi in contemporanea al plenilunio chiamato anche Luna piena del castoro.

Alcuni dati tecnici:
Dal sorgere della luna al tramonto della luna 9h52m
Levata della luna 16:52 Tramonto della luna 07:00
Distanza dal centro del Sole 147,831,996 km
Distanza dal centro della Terra 403,951 km
Luna illuminazione (alle 00:00) 99.8%
Fase lunare crescente
Segno zodiacale della Luna Toro ♉
L’età della Luna (Giorni dopo la luna nuova) 14.4

L’eclissi parziale di Luna si verifica quando la Terra è posizionata tra il Sole ed il nostro satellite naturale, e con la sua ombra oscura parzialmente il disco lunare, che sarebbe illuminato dai raggi solari.
Più precisamente, occorre sapere che durante questo fenomeno astronomico è la Luna stessa, che deve essere sempre in fase di plenilunio, ad attraversare una porzione del cosiddetto cono d’ombra proiettato dalla Terra.

Sulla pagina facebook dell’Associazione Astrofili spezzini (facebook/associazione astrofili spezzini) seguiranno link per seguire l’evento in diretta.

Roberto Zambelli
Presidente Società Astronomica Lunae

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti