Muore per un malore a 42 anni il noto ristoratore Gianmarco Davoli

Con la sorella Daniela gestiva il ristorante “Da Francesco” alle Pianazze. Lascia tre figli. Domani i funerali al Limone. 

LA SPEZIAE’ morto improvvisamente a soli 42 anni il noto ristoratore Gianmarco Davoli, titolare del noto locale “Da Francesco” alle Pianazze.  Se l’è portato via un infarto fulminante che lo ha stroncato l’altra notte in casa, dopo una giornata di lavoro. Inutile ogni tentativo di soccorso da parte del 118.  

Quella di Davoli è una nota famiglia di ristoratori: il padre Francesco che ha fondato il locale che porta il suo nome, era scomparso nel marzo di tre anni fa dopo una malattia. A lui si devono le fortune dell’attività, divenuta uno dei punti di riferimento della ristorazione provinciale e non solo.

Gianmarco Davoli ha mandato avanti l’attività insieme alla sorella daniela e alla mamma Rosetta. Grande lavoratore, dal carattere gioviale e molto generoso, Gianmarco Davoli aveva diversi hobbies, in primis il  calcio: era tifosissimo dello Spezia. 

Ma giocava anche a calcio nei tornei Uisp con la squadra del “Ristorante da Francesco”. 

Gianmarco lascia nel dolore la moglie Romina e tre figli: i gemelli Adele e William di 6 anni e Francesco Junior di 14, oltre alle nipoti Diletta e Matilde. Numerosi i ricordi del giovane imprenditore postati su Facebook da tanti amici.

I funerali di Gianmarco Davoli, a cura delle onoranze funebri Chelli, si svolgeranno domani, lunedì, alle ore quindici, nella chiesa parrocchiale di Santa Teresa del Bambin Gesù al Limone. Ai familiari del giovane ristoratore e padre di famiglia, prematuramente scomparso, le più sentite condoglianze da parte della redazione di cronaca4.  

Gian Paolo Battini

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti