Amministrative, Peracchini: “Tempo dell’unione non delle polemiche. Pronto a collaborare con tutti gli alleati”

LA SPEZIA – “È il momento dell’unione e non delle polemiche, io sono pronto a un confronto con tutti e anzi ringrazio gli alleati per la fiducia dimostrata nei miei confronti. Questo è il momento della coesione per il bene della nostra amata Spezia e per proseguire la nostra attività di governo e i tanti progetti che abbiamo da portare ancora avanti e concludere”. Così il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini in merito alla situazione nel centrodestra in vista delle prossime elezioni amministrative.

“Sono pronto – prosegue il primo cittadino – al confronto e a ricostruire, per il bene della nostra amministrazione, i rapporti con i nostri alleati e di andare oltre alle frizioni del passato. Bisogna guardare al futuro e fare tutto il possibile per migliorarci in quanto tutto è perfettibile. Sono disponibile a discutere una nuova agenda politica nel solco della continuità, prendendo tutto il buono che è stato fatto in questi anni, ma anche puntando al rinnovamento”.

“Devo ammettere – conclude Peracchini –  che ci sono stati anche degli errori. In particolare occorre ristabilire quell’unità di intenti e di propositi tra i vari livelli di amministrazione: regionale, cittadina e governativa, in particolare sui temi di grande sensibilità per i cittadini come quello della Sanità. E ricostruire dunque quell’armonia perduta, alcune volte nel passato, con Liguria Popolare e il sottosegretario Andrea Costa che molto nel suo ruolo politico e istituzionale può dare alla città della Spezia, di cui è stato autorevole rappresentante in consiglio regionale nella passata legislatura”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti