Il Parentucelli Arzelà commemora il rastrellamento nazifascista

Studenti e partigiani alla cerimonia in programma venerdì 26 novembre. 

SARZANA – L’Istituto Superiore Parentucelli Arzelà di Sarzana celebra la memoria dei caduti partigiani e civili in occasione del 77esimo anniversario del rastrellamento nazifascista nei territori al confine tra le province della Spezia e Massa Carrara del 29 novembre 1944.

La cerimonia è in programma venerdì 26 novembre alle 10, in due distinti momenti: nel piazzale della scuola di piazza Ricchetti e successivamente, nell’atrio dell’istituto, alla lapide commemorativa del comandante partigiano Giuseppe Picedi Benettini.

All’anniversario del rastrellamento parteciperanno i rappresentanti dell’Anpi, l’associazione partigiani, e dell’Anmig, l’associazione mutilati e invalidi di guerra.

Per la scuola saranno presenti il dirigente Generoso Cardinale, il vicepreside Paolo Mazzoli, il professor Alessandro Palumbo e altri docenti. E saranno presenti gli studenti rappresentanti di classe e d’istituto, oltre alla classe 3F, già impegnata nei giorni scorsi nel restyling delle lapidi partigiane della Val di Magra. La cerimonia è aperta al pubblico.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti