A Follo una Panchina Rossa nel Parco degli Alpini

FOLLO – Una donna uccisa da un uomo lascia un vuoto che non può essere dimenticato. La panchina rossa, colore del sangue versato, è il simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza. Collocata in una piazza o in un luogo pubblico mantiene viva una presenza.

A Follo, su iniziativa della Croce Rossa e dell’Amministrazione comunale, una nuova panchina rossa sarà posta nel Parco degli Alpini. Nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne, un gesto simbolico per rilanciare una battaglia di civiltà.

Ancora oggi infatti i numeri raccontano di troppe donne vittime di violenza fisica. Senza contare che si tratta di dati parziali, perchè sono moltissime le donne vittime di soprusi che non parlano o denunciano. E anche perchè non esiste solo la violenza fisica ma anche quella psicologica, verbale, economica, tutte dirette conseguenze dell’idea malata che l’uomo possa prevaricare sulla donna utilizzando la forza.

Oggi – alla presentazione della panchina rossa alla comunità follese – è particolarmente significativa la presenza dei ragazzi delle scuole. Perchè loro saranno le donne e gli uomini di domani e la cultura del rispetto e della parità deve essere diffusa già dalla prima infanzia. La violenza sulle donne è una vergogna del nostro tempo, per uscire da questa spirale di brutalità l’educazione è fondamentale.

Vimal Carlo Gabbiani

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti