Sanzionati locali in centro a causa della musica troppo alta

LA SPEZIA – In vista delle feste natalizie e dell’afflusso di molti cittadini nel centro storico, l’attività della Polizia Locale si è focalizzata in tali aree, anche a seguito di numerose segnalazioni inerenti la movida del tardo pomeriggio.

Nei giorni scorsi, gli agenti del Reparto Territoriale del Comando di Viale Amendola, hanno svolto approfonditi accertamenti su alcuni locali di Via del Prione e Via Sapri, riscontrando anche delle violazioni amministrative. In un locale di Via Sapri, nella prima serata era stata segnalata alla Sala Operativa musica ad alto volume, pertanto gli agenti, subito intervenuti, hanno accertato che il locale, di recente apertura, era privo della valutazione di impatto acustico, obbligatoria per effettuare emissioni sonore o musicali; per il titolare del pubblico esercizio è scattata una sanzione amministrativa di € 1000.

Non è andata meglio ad un pubblico esercizio di Via del Prione, sottoposto a controllo a seguito di esposto per musica ad alto volume, che è risultato essere privo della valutazione di impatto acustico; i problemi però non sono finiti per il titolare, poiché il locale è risultato privo di qualsiasi autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico all’esterno dove aveva posizionato tavoli, sedie e vasi. È scattata quindi un’ulteriore sanzione amministrativa, con la rimozione immediata delle attrezzature, fino all’adempimento di tutte le pratiche autorizzative.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti