Area verde di via Bellini. Le precisazioni dell’assessore al Patrimonio Manuela Gagliardi

LA SPEZIA – “Riguardo il bando per l’area verde di via Bellini l’amministrazione rinnova la propria disponibilità a incontrare i cittadini in qualsiasi momento, per fornire tutti i chiarimenti in merito alla vicenda”. Così l’assessore al Patrimonio Manuela Gagliardi interviene nuovamente sul bando per l’area verde in via Bellini a Fossitermi.

“Ribadiamo che non ci sarà nessuna privatizzazione del parco, si tratta solo dell’affidamento della gestione del chioschetto presente al suo interno. Inoltre è prevista anche una serie di investimenti nell’area, con manutenzioni straordinarie che saranno migliorative rispetto alla situazione attuale – chiarisce l’assessore – Le aperture e chiusure dell’attività invece corrisponderanno a quelle del parco stesso, quindi si chiuderà alle 20”.

“Per quanto riguarda l’annullamento della convocazione della commissione, che aveva ad oggetto la concessione dell’area verde di via Bellini – prosegue – è stata una scelta condivisa fra l’assessorato, gli uffici competenti e i presidenti di commissione in quanto, poiché si tratta di un bando pubblico, occorre rispettare le regole che lo disciplinano, ovvero quando la procedura è in corso non è corretto discutere dell’oggetto della gara, fornendo informazioni che non sono presenti nel bando”.

“Evidentemente c’è chi è abituato a procedere così, noi invece lavoriamo diversamente e ci atteniamo scrupolosamente al rispetto della Legge, per questo la discussione è stata rimandata ad altra data rispetto alla chiusura del bando”, concludere l’assessore Gagliardi.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti