“Il nostro comune tra i primi in Italia a gestire il cimitero per animali”

Assessore Filippo Ivani e Vicesindaco Giulia Giorgi. 

LA SPEZIA – Il cimitero per animali da affezione che sorgerà in un’area riservata del cimitero dei Boschetti sarà tra i primi in Italia a essere gestito direttamente da un comune. “In coerenza con la legge regionale che permette la tumulazione delle ceneri degli animali insieme al proprietario – dichiara l’assessore ai servizi cimiteriali Filippo Ivani – abbiamo voluto dare anche la possibilità inumare i resti dei nostri piccoli amici in un’area a loro dedicata.”.

“L’impegnò sulla tutela degli animali in questi 4 anni di amministrazione è stato importantissimo – dichiara il Vicesindaco Giulia Giorgi – Abbiamo portato il nostro canile municipale ad essere un’eccellenza italiana ed abbiamo garantito una crescita sul territorio fondamentale. Il cimitero degli animali è un’altra concreta risposta che i cittadini ci chiedevano da tempo.”

La gestione del nuovo cimitero seguirà l’organizzazione tradizionale del cimitero. Sarà quindi organizzata una camera mortuaria e una cella frigorifera dedicate alla conservazione dei resti in attesa di inumazione; gli operatori terranno un registro informatico degli arrivi e delle sepolture le quali, a loro volta, dovranno essere contrassegnate da una piccola lapide di 50×50 centimetri. I custodi garantiranno inoltre il controllo delle certificazioni veterinarie necessarie per accogliere i resti senza rischi.

“Stiamo cercando – proseguono gli assessori Ivani e Giorgi – di rendere l’area il più accogliente possibile. Saranno, ad esempio, realizzate scalette e percorsi in legno per facilitare l’accesso a tutti. Una cosa a cui teniamo particolarmente è la collaborazione che abbiamo avviato con il liceo artistico della Spezia: i giovani allievi realizzeranno dei pannelli che abbelliranno l’area del cimitero per animali. Un contributo che vuole sottolineare il legame che c’è, e che deve sempre esserci, tra i nostri ragazzi e i piccoli amici che spesso accompagnano, e sorvegliano, la loro infanzia.”

Sono molte le specie animali che potranno trovare sepoltura nel cimitero. Unico limite previsto i novanta chili di peso.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti