Basta consumo del territorio, valorizzare cultura e turismo

La neodottoressa Leila Riga consegna la sua tesi sul futuro di Sarzana al sindaco Ponzanelli.

SARZANA – E’ stata ricevuta dal sindaco Cristina Ponzanelli alla quale ha fatto omaggio della sua tesi, dedicata a Sarzana e per la quale Leila Riga, 22 anni nata e crescita nella nostra città, sogna un futuro che guardi alla valorizzazione della storia, della cultura e del turismo del territorio.

Per la neo dottoressa, già studentessa del liceo classico Parentucelli, che ha discusso la tesi dal titolo “La città di Sarzana e il suo sviluppo demografico e insediativo degli ultimi 30 anni: quale futuro?” con il professor Paolo Macchia, negli ultimi anni lo sviluppo insediativo/commerciale nella nostra città e il conseguente consumo del territorio che ne è derivato sono stati decisamente superiori rispetto alla crescita demografica: una sproporzione a cui è possibile porre rimedio puntando, d’ora in poi, solo sullo sviluppo culturale e turistico.

Una conclusione e un invito all’Amministrazione comunale a cui la giovane dottoressa è giunta dopo aver lavorato e raccolto dati e informazioni presso l’ufficio urbanistica dell’ente.

“Ancora una volta una giovane concittadina ci rende molto orgogliosi per i risultati che ha saputo raggiungere – dichiara il sindaco Cristina Ponzanelli -. Il futuro di questa città è nelle mani dei giovani, che sono legati in modo identitario alle loro radici e a Sarzana molto più di quello che si possa pensare: la loro è una visione di città da ascoltare con attenzione e valorizzare, senza ripetere errori del passato. Nel caso di Leila, la sua tesi che dice stop al consumo di territorio e coglie appieno lo spirito con il quale questa Amministrazione sta disegnando il futuro di questa città e sta lavorando al suo rilancio, utilizzando come chiave prima di ogni altra la cultura. Complimenti e in bocca al lupo a Leila e a ogni ragazza o ragazzo che costruirà il proprio futuro da Sarzana.”

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti