Variazioni bilancio 2021: i conti del comune hanno retto la sfida della pandemia

LA SPEZIA – “Questa settimana il Consiglio Comunale ha approvato l’ultima delibera di bilancio per il 2021, che contiene significative novità – dichiara l’Assessore al Bilancio Giacomo Peserico – Duecentomila (200.000) euro vengono destinati ad aumentare la cura del verde cittadino, cinquantamila (50.000) euro a favorire la presenza dei turisti sul nostro territorio e centottantamila (180.000) a sviluppare progettazione di nuove opere pubbliche.

Quest’ultima per centocinquantamila (150.000) sarà finalizzata a ottenere finanziamenti del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) e per trentamila (30.000) euro ad individuare una soluzione tecnica per superare l’annoso problema di via Brugnato nel quartiere di Fossamastra, che in particolari condizioni meteo è soggetta al fenomeno dell’acqua alta.

Oramai si possono tirare alcune conclusioni sul bilancio 2021 e si può affermare che anche quest’anno i conti del Comune hanno retto la sfida della pandemia.

Nonostante la riduzione degli aiuti statali, che da circa 10 milioni di euro nel 2020 sono passati a circa 2,5 milioni nel 2021, una gestione attenta della spesa e un monitoraggio continuo delle entrate hanno consentito di garantire agli spezzini servizi e investimenti.

Di ciò è testimonianza anche quest’ultima delibera. Siamo arrivati alla fine dell’anno non solo non avendo problemi a sostenere gli impegni di spesa già presi, ma avendo anche la possibilità di finanziare servizi aggiuntivi e di investire in progettazioni.

Ora la sfida si sposta sul 2022. Come abbiamo visto nell’anno in corso gli aiuti statali legati alla pandemia sono sensibilmente diminuiti ed è difficile pronosticarne un aumento per il prossimo anno.

Di conseguenza è fondamentale che l’economia italiana e quindi anche quella del nostro territorio continuino nella loro ripresa affinché le entrate fiscali tornino ai valori ante pandemia e quindi il Comune sia in grado di erogare servizi e di realizzare opere pubbliche in linea con i livelli di qualità e con gli importi degli ultimi anni”

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti